FOTO24VIDEO24Logo MediasetComingSoon.itDonnelogo mastergameCreated using FigmaGraziaMeteo.itPeoplesportmediaset_negativesportmediaset_positiveTGCOM24meteo.it
Podcast DirettaCanale 51

I genitori britannici permettono ai figli minorenni di giocare a GTA e Fortnite senza supervisione

Più della metà dei genitori intervistati in Gran Bretagna ammette di non tener conto delle indicazioni sullʼetà consigliata quando si tratta di videogiochi

I genitori britannici permettono ai figli minorenni di giocare a GTA e Fortnite senza supervisione

Un sondaggio indetto da Childcare.co.uk in Gran Bretagna ha confermato una triste ma ormai nota realtà che attanaglia il mondo dei videogiochi: più della metà dei genitori non tiene conto delle indicazioni riportate dall'ente PEGI, che si occupa appunto di valutare l'età minima per la fruizione di un videogioco in base ai suoi contenuti, quando si tratta di acquistare un prodotto per i propri figli, specie se minorenni.

Nonostante il bollino raffigurante l'età minima per poter accedere a un determinato prodotto sia ben evidenziato sulla copertina di ciascun videogioco, oltre l'86% dei genitori ha ammesso di non tener conto delle indicazioni. Interessante notare come solo il 23% degli stessi genitori intervistati si sia detto favorevole a lasciare completa libertà ai figli minorenni nella visione di film dedicati a un pubblico maggiorenne.

Il sondaggio di Childcare ha confermato come il 43% dei genitori abbia notato un cambiamento negativo nel comportamento dei figli dopo aver permesso loro di giocare a prodotti violenti come Fortnite e GTA. Il 10% di essi ha confidato che i figli ora hanno una maggiore cognizione di come utilizzare un linguaggio scurrile per offendere e aggredire il prossimo.

Il campione preso in esame da Childcare comprendeva per il 72% delle madri di uno o più ragazzi dai 5 ai 16 anni, di cui il 53% sono di sesso maschile. Stando al sondaggio, il 34% dei figli del campione preso in esame gioca ai videogiochi per più di quattro ore al giorno, e che la maggior parte di coloro che si avvicinano al mondo di Fortnite lo fanno per spirito di aggregazione al gruppo di amici. Anche se l'etichetta che l'ente PEGI ha preparato dopo aver valutato attentamente il gioco riporta chiaramente che il titolo di Epic Games è sconsigliato per un pubblico di età inferiore ai 12 anni.

Commenti

Commenta
Disclaimer

Grazie per il tuo commento

Sarà pubblicato al più presto sul nostro sito, dopo essere stato visionato dalla redazione

Grazie per il tuo commento

Il commento verrà postato sulla tua timeline Facebook

Regole per i commenti

I commenti in questa pagina vengono controllati
Ti invitiamo ad utilizzare un linguaggio rispettoso e non offensivo, anche per le critiche più aspre

In particolare, durante l'azione di monitoraggio, ci riserviamo il diritto di rimuovere i commenti che:
- Non siano pertinenti ai temi trattati nel sito web e nel programma TV
- Abbiano contenuti volgari, osceni o violenti
- Siano intimidatori o diffamanti verso persone, altri utenti, istituzioni e religioni
- Più in generale violino i diritti di terzi
- Promuovano attività illegali
- Promuovano prodotti o servizi commerciali