FOTO24VIDEO24Logo MediasetComingSoon.itDonnelogo mastergameCreated using FigmaGraziaMeteo.itPeoplesportmediaset_negativesportmediaset_positiveTGCOM24meteo.it
Podcast DirettaCanale 51

Dieci paesaggi capolavoro della natura

Mare, montagne, luci straordinarie: i luoghi nel mondo con i panorami più spettacolari

Ci sono luoghi della terra in cui la natura dà spettacolo. Ecco allora dieci panorami di infinita bellezza, in cui le montagne, le valli e gli scenari marini creano un fondale magico, da contemplare e nel quale perdersi con lo sguardo. L’appuntamento è nei luoghi più lontani e impervi del pianeta, ma anche in scenari più vicini a noi, a cui ispirarsi per progettare una prossima vacanza.

Dieci paesaggi capolavoro della natura

VILA FRANCA DO CAMPO - ISOLE AZZORRE – PORTOGALLO – Questo incantevole isolotto a forma di cuore si trova a circa un chilometro dalla costa ed è quanto resta di un antico vulcano. E’ una riserva naturale e al suo interno le acque sono racchiuse in una vera e propria piscina.

ISOLA BORACAY - FILIPPINE – Questa incantevole isola tropicale è considerata da anni una delle più belle al mondo. E’ stata talmente sommersa dai flussi turistici da dover essere tutelata in modo particolarmente drastico per limitare il numero di accessi. L’isola è stata addirittura “chiusa” ai visitatori per sei mesi: attualmente gli accessi sono contingentati, per garantirne la sostenibilità.

VIALE DEI BAOBAB – MADAGASCAR – Questa grande isola, la quarta per dimensioni al mondo, ospita alcune tra bellezze naturali più straordinarie al mondo. Tra queste, sulla costa occidentale, il celebre Viale dei baobab, lungo circa 15 km a nord di Morondava, fiancheggiato da imponenti esemplari di “Adansonia Grandidieri”, i giganteschi baobab.

CABO SAN LUCAS - MESSICO - La città è situata alla punta estrema della penisola bagnata dall'Oceano Pacifico da un lato e dal Golfo di California dall’altro. Grazie alla sua posizione geografica, si possono osservare le balene nel loro passaggio dal Mare di Cortés all'Oceano Pacifico.

DESERTO DEL NAMIB – AFRICA - Questo deserto, uno dei più antichi del pianeta e arido, si calcola, da oltre 80 milioni di anni, si estende in Namibia, con un breve tratto in Angola e nella Repubblica Sudafricana. Le sue dune perfette sono le più celebri e più fotografate al mondo.

MONUMENT VALLEY – ARIZONA - USA – La Monument Valley si trova al confine tra Utah e Arizona, ed è un immenso pianoro di origine fluviale. Si trova all'interno dell'omonima riserva Navajo, una tra le più suggestive e visitate del mondo. E' costellata da imponenti formazioni rocciose celebri in tutto il mondo come icona del West.

FIORDO MILFORD SOUND – ISOLA DEL SUD - NUOVA ZELANDA – E’ una profonda insenatura situata nell'angolo sud-occidentale dell'Isola del Sud della Nuova Zelanda, all'interno del parco nazionale del Fiordland. Il fiordo si estende per 15 chilometri dal Mar di Tasman verso l'entroterra ed è circondato da ripidissime pareti di roccia alte anche oltre 1200 metri.

CAPPADOCIA - TURCHIA - E' una regione semi-arida della Turchia centrale, conosciuta per le alte e caratteristiche formazioni rocciose a forma di cono chiamate "camini delle fate”. Queste antiche piramidi di terra sono formate da tufo, limo o altre rocce vulcaniche molto friabili e sono sormontate da un cono dello stesso materiale, ma più compatto che protegge la roccia sottostante. Secondo la leggenda i massi sulla sommità furono posati da divinità celesti.

ILULISSAT - GROENLANDIA - Il nome di questo villaggio dalle tipiche casette colorate, situato nella Baia di Disko, significa "Gli iceberg" in lingua groenlandese; il nome deriva dal fatto che in questa zona si staccano immensi iceberg dal ghiacciaio di Sermeq Kujalleq, il più grande del mondo al di fuori dell'Antartide. Data la posizione geografica, vi si ammira spesso l'aurora boreale.

VAL D’ORCIA – TOSCANA - ITALIA – Per chiudere in bellezza, ecco una meraviglia di casa nostra: la Val d’Orcia offre alcuni tra i paesaggi collinari più incantevoli e fotografati al mondo. Siamo nella provincia di Siena, a nord e ad est del monte Amiata vicino al confine con l'Umbria. Dal 2004 fa parte della lista dei Patrimoni UNESCO per la bellezza del paesaggio, plasmato fin dall’epoca rinascimentale dall’interazione tra la natura e il lavoro umano.

Commenti

Commenta
Disclaimer

Grazie per il tuo commento

Sarà pubblicato al più presto sul nostro sito, dopo essere stato visionato dalla redazione

Grazie per il tuo commento

Il commento verrà postato sulla tua timeline Facebook

Regole per i commenti

I commenti in questa pagina vengono controllati
Ti invitiamo ad utilizzare un linguaggio rispettoso e non offensivo, anche per le critiche più aspre

In particolare, durante l'azione di monitoraggio, ci riserviamo il diritto di rimuovere i commenti che:
- Non siano pertinenti ai temi trattati nel sito web e nel programma TV
- Abbiano contenuti volgari, osceni o violenti
- Siano intimidatori o diffamanti verso persone, altri utenti, istituzioni e religioni
- Più in generale violino i diritti di terzi
- Promuovano attività illegali
- Promuovano prodotti o servizi commerciali