FOTO24VIDEO24Logo MediasetComingSoon.itDonnelogo mastergameCreated using FigmaGraziaMeteo.itPeoplesportmediaset_negativesportmediaset_positiveTGCOM24meteo.it
Podcast DirettaCanale 51

Dallʼoro allʼaglio: i rituali della bellezza

Dal Cile allʼArabia, dallʼIndonesia al Brasile i trattamenti più originali. E naturali

Complici gli stili di vita e i ritmi quotidiani sempre più frenetici, per gli italiani le vacanze sempre più sono sinonimo di benessere: un break per scoprire nuove mete concedendosi momenti di vero relax e rigeneranti, sperimentando i tradizionali e quasi sempre molti efficaci trattamenti locali per tornare a casa "come nuovi".

Paese che vai, rito di bellezza che trovi

Dall’estremo oriente all’America Latina, passando per l’Africa e l’Australia il motore di ricerca viaggi Kayak.it ha individuato le dieci destinazioni imperdibili per ogni beauty-addict o viaggiatore alla ricerca di una vacanza all’insegna del relax, in cui scoprire e sperimentare rituali di bellezza e benessere alternativi, stilando un top ten delle destinazioni internazionali con la più alta percentuale di spa e servizi benessere per un’indimenticabile pausa relax, sia che si scelga una destinazione alla moda o una chicca fuori dal turismo di massa.

1) Pelle a 24 carati: lusso per il viso negli Emirati Arabi - Di origine antichissima – si dice che persino Cleopatra amasse applicarla – la maschera viso all’oro 24 carati è molto popolare soprattutto negli Emirati Arabi, ma sta conquistando anche le star di Hollywood. Promette la riduzione di rughe e occhiaie e regala estrema luminosità alla pelle, andando a rivitalizzare le cellule del viso.

2) Cile: uva rossa anti-aging - In Cile la bellezza passa dalle viti. Tra i più importanti alleati di bellezza delle donne cilene spicca l’uva rossa: grazie alla sua potente azione antiossidante, è l’ingrediente principe di maschere e trattamenti anti-aging e illuminanti.

3) Pelle liscia con la “macedonia speziata” indonesiana - Il segreto per una pelle di seta? In Indonesia le donne si affidano allo scrub a base di frutta, “condito” con qualche pizzico di pepe: il trattamento è molto amato per la sua delicata azione esfoliante che rende la pelle morbidissima.

4) Repubblica Dominicana: la manicure all’aglio - Unghie fragili? La soluzione non sarà tra le più “profumate”, ma funziona. Lo sanno bene le dominicane che, per renderle più forti e contrastarne la rottura o lo sfaldamento, preparano sapientemente uno smalto fatto in casa a base di aglio.

5) Sopracciglia perfettamente definite con il filo indiano - In India è un vero e proprio “must” per la cura delle sopracciglia e anche nel resto del mondo inizia a spopolare: si tratta del threading, un’antica tecnica di epilazione che impiega un filo di cotone per rimuovere con precisione i peli superflui del viso e definire le sopracciglia con la massima delicatezza.

6) Dall’Africa l’indispensabile burro di karité - Idratante, lenitiva, nutriente: queste sono solo alcune delle proprietà che rendono il burro di karité- estratto da piante diffuse nelle regioni africane - un potentissimo alleato della bellezza, ideale anche per trattare irritazioni, proteggere la pelle da agenti atmosferici aggressivi e migliorarne l’elasticità.

7) Capelli splendenti made in Japan - Il riso è alla base non solo di numerose prelibatezze della cucina del Sol Levante, ma custodisce anche i segreti di bellezza delle donne giapponesi. L’acqua di riso, ricca di vitamine e minerali, è un vero e proprio elisir di bellezza per i capelli danneggiati, che ripara e nutre, rendendoli più forti e luminosi.

8) Australia: olio di tea tree per combattere pelle e capelli grassi - L’olio essenziale di tea tree, estratto dalle foglie di piante originarie dell’Australia, vanta numerose proprietà curative: eccellente per contrastare l’acne, intervenire su infiammazioni e pelle e capelli grassi, oltre che per regolare l’eccesso di sebo.

9) Scrub sotto l’ombrellone in Brasile - Chi sogna il celebre lato B delle brasiliane può optare, oltre che per massacranti serie di squat, per uno scrub alla sabbia, molto popolare proprio in Brasile per contrastare il fastidioso effetto “a buccia d’arancia”: strofinata su glutei e cosce, la sabbia stimola la circolazione e combatte la cellulite.

10) Stop alla cellulite con i fanghi del Mar Morto - Un’altra arma efficace nella lotta agli inestetismi sono i fanghi del Mar Morto: immancabili nella routine beauty in Israele, sono ricchissimi di sali minerali, combattono la ritenzione idrica e lasciano la pelle elastica e incredibilmente morbida.

Commenti

Commenta
Disclaimer

Grazie per il tuo commento

Sarà pubblicato al più presto sul nostro sito, dopo essere stato visionato dalla redazione

Grazie per il tuo commento

Il commento verrà postato sulla tua timeline Facebook

Regole per i commenti

I commenti in questa pagina vengono controllati
Ti invitiamo ad utilizzare un linguaggio rispettoso e non offensivo, anche per le critiche più aspre

In particolare, durante l'azione di monitoraggio, ci riserviamo il diritto di rimuovere i commenti che:
- Non siano pertinenti ai temi trattati nel sito web e nel programma TV
- Abbiano contenuti volgari, osceni o violenti
- Siano intimidatori o diffamanti verso persone, altri utenti, istituzioni e religioni
- Più in generale violino i diritti di terzi
- Promuovano attività illegali
- Promuovano prodotti o servizi commerciali