FOTO24VIDEO24Logo MediasetComingSoon.itDonnelogo mastergameCreated using FigmaGraziaMeteo.itPeoplesportmediaset_negativesportmediaset_positiveTGCOM24meteo.it
Podcast DirettaCanale 51

Abruzzo: le più belle sfumature dellʼAdriatico

Mare pulito e spiagge incontaminate ideali per le vacanze in famiglia

Una vacanza al mare a misura di bambini: la costa d'Abruzzo e i suoi lidi si sono attrezzati sempre più, di anno in anno, per accogliere al meglio le famiglie.

Oltre a calette e solitarie spiagge di ciottoli, il litorale adriatico in Abruzzo è ricco di ampi arenili sabbiosi, spesso incorniciati da pinete, che offrono tutti i servizi necessari per rispondere alle esigenze di una famiglia con bambini.

Bandiere verdi - Non a caso quest’anno sono aumentate le spiagge abruzzesi insignite della Bandiera Verde, il riconoscimento alle migliori località turistiche che sanno offrire il giusto mix tra divertimento e sicurezza. Ben 10 i siti della regione che quasi 200 pediatri hanno definito “a misura di bambino”: lidi sabbiosi, fondali bassi che permettono di fare il bagno e giocare in tutta tranquillità, assistenti di spiaggia, ampi spazi tra gli ombrelloni e la presenza di servizi - tra bar, ristoranti e locali - pronti a soddisfare le necessità dei più piccoli. È questa la cartolina dell’estate in Abruzzo, che quindi rientra a pieno titolo nella mappa del turismo familiare che le Bandiere Verdi disegnano lungo la penisola italiana.

La Costa Giardino - E allora eccoli - da nord a sud - i Comuni insigniti della Bandiera Verde. Iniziamo dalle località della Costa Giardino, una trentina di km di costa con grandi zone verdi e mare cristallino: un litorale selvaggio e molto bello, ancora poco conosciuto, apprezzato soprattutto dagli amanti della natura e da chi è in cerca di riposo e relax al di fuori dei circuiti turistici più affollati. Alba Adriatica meta ideale sia per chi cerca il relax sia per chi ama il divertimento e la vacanza attiva; Tortoreto una delle perle della “Costa Giardino” con ampie spiagge sabbiosa; Giulianova antica colonia romana, che nella sua parte alta conserva un incantevole centro storico, mentre nella parte bassa ha sviluppato - attorno al porto peschereccio - accoglienti lidi attrezzati; Roseto degli Abruzzi con le sue ampie spiagge, nel cui territorio si trova l’incontaminata Riserva Naturale del Borsacchio,dove spiaggia e natura si fondono; Pineto-Torre di Cerrano con le sue spiagge delimitate dai distese di pini, tra cui svetta la torre simbolo dell’omonima Area marina protetta; Silvi Marina, alle cui spalle sulle colline sorge il borgo medievale da cui si gode un imperdibile panorama.

La Costa dei Trabocchi - Proseguendo verso sud, si incontrano Montesilvano, ricca di strutture ricettive di alto livello e di servizi di animazione e Pescara città moderna e dal vivace lungomare, dotato di una lunga pista ciclabile, dove anche i bambini possono pedalare in assoluta sicurezza e tranquillità. Ci si addentra poi nell’incantevole Costa dei Trabocchi, il tratto meridionale del litorale abruzzese, tra Ortona e Vasto, caratterizzata appunto dalla presenza di queste celebri e celebrati “trabocchi”, antiche macchine da pesca, paragonate da Gabriele D’Annunzio a “ragni colossali”. La Prima Bandiera Verde che s’incontra è Ortona-Spiaggia dei Saraceni, l’altra è Vasto marina con l’ampio arenile dorato e i fondali bassi, che segue la bellissima riserva naturale di Punta Aderci.

Per maggiori informazioni: www.abruzzoturismo.it

Commenti

Commenta
Disclaimer

Grazie per il tuo commento

Sarà pubblicato al più presto sul nostro sito, dopo essere stato visionato dalla redazione

Grazie per il tuo commento

Il commento verrà postato sulla tua timeline Facebook

Regole per i commenti

I commenti in questa pagina vengono controllati
Ti invitiamo ad utilizzare un linguaggio rispettoso e non offensivo, anche per le critiche più aspre

In particolare, durante l'azione di monitoraggio, ci riserviamo il diritto di rimuovere i commenti che:
- Non siano pertinenti ai temi trattati nel sito web e nel programma TV
- Abbiano contenuti volgari, osceni o violenti
- Siano intimidatori o diffamanti verso persone, altri utenti, istituzioni e religioni
- Più in generale violino i diritti di terzi
- Promuovano attività illegali
- Promuovano prodotti o servizi commerciali