FOTO24VIDEO24Logo MediasetComingSoon.itDonnelogo mastergameCreated using FigmaGraziaMeteo.itPeoplesportmediaset_negativesportmediaset_positiveTGCOM24meteo.it
Podcast DirettaCanale 51

Donnavventura: in navigazione sul Rio Dulce in Guatemala

Alla scoperta del lato più selvaggio e autentico del Paese

In Guatemala, nel dipartimento di Izabal, si trova l’omonimo lago, noto anche come Golfo Dulce, il più grande dello stato. Da qui, ci si può imbarcare per andare alla scoperta del lato più autentico e selvaggio di questo Paese.

La navigazione sul rio Dulce, il fiume la cui sorgente è proprio il Lago Izabal, è un’ imperdibile opportunità di vivere e ammirare la natura incontaminata di questo luogo. Ciò che contraddistingue questa regione è un mix di cultura e natura unico in tutta la nazione.
Si costeggia la città di Fronteras, meglio conosciuta come Rio Dulce, piccolo ma animato villaggio della zona. Proprio qui, si erge il Castillo de San Felipe de Lara, un’antica fortezza costruita dagli spagnoli nel XVIII secolo per difendersi dai continui attacchi dei pirati dei Caraibi. Questa fortezza difensiva, oltre a svolgere la funzione di centro militare, funzionava come prigione e centro doganale. Era anche un importante centro di scambio commerciale tra Guatemala e Spagna.

Diverse imbarcazioni permettono di navigare sul fiume e inoltrarsi nella natura selvaggia che ricorda il paesaggio della foresta amazzonica. Lo spettacolo è incredibile, dalle mangrovie alle sorgenti di acqua calda, dai canali naturali agli specchi d’acqua smeraldo punteggiati di ninfee. Anche la fauna è molto ricca, dagli aironi cenerini agli aironi egretta, dai lamantini del Rio ai pellicani. La vita lungo il fiume scorre placida, e gli abitanti del luogo, un perfetto melting pot di culture, dai maya ai ladinos fino ai garifuna, vivono in semplici abitazioni con il tetto di paglia dalle quali si spostano con le agili lanchas, lunghe e strette imbarcazioni.

La navigazione si conclude a Livingstone, il principale centro turistico della costa caraibica. Situata nella parte interna della baia di Amatique, la cittadina è una realtà unica in Guatemala, per via dei suoi colori, dei profumi e dei sapori della cultura Garifuna. Un popolo indigeno afrodiscendente, la cui lingua, danza e musica sono stati dichiarate capolavoro del patrimonio orale e immateriale dell’umanità dell’Unesco. Un’escursione che è una vera immersione nell’atmosfera più autentica e viva del paese.

Donnavventura: in navigazione sul Rio Dulce in Guatemala

Alla scoperta, con le inviate del programma di Rete4, di un angolo selvaggio e suggestivo del Paese.

leggi tutto

Commenti

Commenta
Disclaimer

Grazie per il tuo commento

Sarà pubblicato al più presto sul nostro sito, dopo essere stato visionato dalla redazione

Grazie per il tuo commento

Il commento verrà postato sulla tua timeline Facebook

Regole per i commenti

I commenti in questa pagina vengono controllati
Ti invitiamo ad utilizzare un linguaggio rispettoso e non offensivo, anche per le critiche più aspre

In particolare, durante l'azione di monitoraggio, ci riserviamo il diritto di rimuovere i commenti che:
- Non siano pertinenti ai temi trattati nel sito web e nel programma TV
- Abbiano contenuti volgari, osceni o violenti
- Siano intimidatori o diffamanti verso persone, altri utenti, istituzioni e religioni
- Più in generale violino i diritti di terzi
- Promuovano attività illegali
- Promuovano prodotti o servizi commerciali