FOTO24VIDEO24Logo MediasetComingSoon.itDonnelogo mastergameCreated using FigmaGraziaMeteo.itPeoplesportmediaset_negativesportmediaset_positiveTGCOM24meteo.it
Podcast DirettaCanale 51

Donnavventura: a spasso tra le città pugliesi dei trulli

Un tour tra Alberobello, Masseria Camarda e Ceglie Messapica

Alla guida delle nostre spider esploriamo un borgo della Valle d’ Itria, probabilmente il più famoso e visitato della zona: Alberobello, senza alcun dubbio la capitale dei Trulli. Il centro storico di Alberobello è unico al mondo, perché costruito da edifici dalla forma particolare, a piramide, i Trulli, che secondo alcuni studi, pensate un po’, risalirebbero addirittura a metà del 14esimo secolo.

I trulli hanno pianta circolare, sul cui perimetro si imposta la muratura in calce, mentre la particolarità dei loro tetti è data da lastre in calcare, chiamate “chianche “ all’ interno e “chiancarelle” all’ esterno perché più sottili. Alberobello è anche uno dei 53 siti italiani inseriti dall’ Unesco nella Word Heritage List (Sito Patrimonio dell’ umanità). La zona meridionale dell’altopiano della Murgia, ovvero la Valle d’ Itria, è proprio considerata la valle dei Trulli, perché queste “casiette”, come amano chiamarle gli abitanti della zona, sono disseminati qua e là in tutto il territorio. Esistono dei veri e propri villaggi composti solo da trulli di varie dimensioni.

Costruiti prettamente in pietra a secco, senza utilizzo di malta o altri materiali di collegamento, nonostante la forma semplice, raggiungono una statica ammirevole, tanto da risultare architettonicamente perfetti.
Molti sono abbandonati ma altrettanti sono stati recuperati e ristrutturati, e vengono affittate ai viaggiatori che vogliono vivere in maniera autentica la loro vacanza pugliese.
Un tempo queste tipiche abitazioni contadine erano i rifugi spartani di contadini e pastori, oggi sono diventate una vera e propria attrazione molto ricercata ed esclusiva: ecco perché il nostro team si dirige proprio verso la Masseria Camarda, posizionata al centro della zona dei Trulli.

La Masseria Camarda è una tenuta agricola di fine ‘800, con trulli che un tempo erano stalle, oggi trasformate in suites, una piscina bio, realizzata nel totale rispetto dell’ ambiente senza usare nemmeno un kilogrammo di cemento, il tutto immerso in un rigoglioso frutteto. Specializzati nella produzione dell’olio extravergine di oliva, grano, ortaggi e legumi, mentre il frutteto, vanta altre alla vigna, alberi di ciliegie, melograni, albicocche, pere, cachi, fichi verdi e neri, fichi d’ India, mandorli e nocciole. Gestita dalla famiglia di Fiorio, all’interno della dimora, troverete la sala Ferrari, a disposizione per attività ricreative, dove sono raccolte alcune delle tappe più importanti della carriera sportiva di Cesare Fiorio.

Non distante dalla masseria, incastonata tra la Valle d’ Itria e l ‘Alto Salento, si trova una suggestiva cittadina, fatta di casette di pietra, stradine lastricate e grandi portoni di legno, uno dei borghi più antichi della Puglia, Ceglie Messapica. Città d’arte e terra di gastronomia, Ceglie mostra soprattutto nel centro storico tutta la sua anima signorile, a partire dal Castello Ducale, un maniero del quattordicesimo secolo costituito con piccole torri. Definita dagli abitanti la sentinella di pietra della città. E’ un borgo medievale, piccolo ma bene tenuto, con un’alternanza di finestre fiorite e palazzi signorili, alcuni dei quali ristrutturati ed adibiti a strutture ricettive, come Palazzo Camarda.

E’ una dimora storica del 1600, con 6 camere e suite eleganti che rispecchiano lo stile delle ambientazioni tipiche locali. Si affaccia su Largo Ognissanti, tipica e rinomata piazza del centro storico di Ceglie Messapica. E se tutto ciò non bastasse, verrete coccolati dalla popolazione locale con i suoi piatti prelibati. La Puglia è tutta ospitalità, oltre ad incantarci con le sue meraviglie.

Donnavventura Summer Beach: a spasso tra le città pugliesi dei trulli

A spasso nella zona più pittoresca della Puglia

leggi tutto

Commenti

Commenta
Disclaimer

Grazie per il tuo commento

Sarà pubblicato al più presto sul nostro sito, dopo essere stato visionato dalla redazione

Grazie per il tuo commento

Il commento verrà postato sulla tua timeline Facebook

Regole per i commenti

I commenti in questa pagina vengono controllati
Ti invitiamo ad utilizzare un linguaggio rispettoso e non offensivo, anche per le critiche più aspre

In particolare, durante l'azione di monitoraggio, ci riserviamo il diritto di rimuovere i commenti che:
- Non siano pertinenti ai temi trattati nel sito web e nel programma TV
- Abbiano contenuti volgari, osceni o violenti
- Siano intimidatori o diffamanti verso persone, altri utenti, istituzioni e religioni
- Più in generale violino i diritti di terzi
- Promuovano attività illegali
- Promuovano prodotti o servizi commerciali