FOTO24VIDEO24Logo MediasetComingSoon.itDonnelogo mastergameCreated using FigmaGraziaMeteo.itPeoplesportmediaset_negativesportmediaset_positiveTGCOM24meteo.it
Podcast DirettaCanale 51

HyQreal, il robot italiano capace di trascinare un aereo

Lʼinvenzione è stata presentata nel corso della Conferenza Internazionale di Robotica a Montreal, servirà come supporto in situazioni pericolose e di emergenza

Si chiama HyQreal ed è un piccolo robot a quattro zampe lungo 1,30 metri e alto 90 centimetri che, con le sue sole forze, è capace di muovere un aereo di tre tonnellate. Il progetto è stato presentato in Canada dall'Istituto Italiano di Tecnologia con la collaborazione di Moob Designer. Nelle idee degli ingegneri sarà di grande aiuto durante situazioni di emergenza, come terremoti o incendi.

Il robot è pronto ad affrontare ogni sorta di avversità: ha un corpo in kevlar, fibra di vetro e plastica; ha zampe resistenti all'acqua e alla polvere e vanta dei piedini dotati di una gomma speciale che permette di camminare incollato al terreno; ha una notevole autonomia ed è comandato in wireless da un operatore umano. E non solo: è anche capace di eseguire in totale autonomia azioni come il salto di una buca o il superamento di un ostacolo grazie ai suoi due processori, uno dedicato alla visione e l'altro dedicato al movimento. 
 

La prova pratica delle sue potenzialità è stata effettuata nell'aeroporto di Genova, in cui il piccolo robot è riuscito a portare "al guinzaglio" un aereo Piaggio P180 lungo 14 metri e pesante 3300 chili. Un'impresa che HyQreal ha svolto senza particolari affanni, fra gli applausi della comunità scientifica. 
 

Il team di sviluppo che lo ha presentato durante la Conferenza Internazionale di Robotica di Montreal è composto da 14 persone provenienti da ogni parte del mondo. Il progetto è stato finanziato dall'Istituto Italiano di Tecnologia e Moog Inc., con il supporto dell'Inail e dell'Unione Europea. 

Commenti

Commenta
Disclaimer

Grazie per il tuo commento

Sarà pubblicato al più presto sul nostro sito, dopo essere stato visionato dalla redazione

Grazie per il tuo commento

Il commento verrà postato sulla tua timeline Facebook

Regole per i commenti

I commenti in questa pagina vengono controllati
Ti invitiamo ad utilizzare un linguaggio rispettoso e non offensivo, anche per le critiche più aspre

In particolare, durante l'azione di monitoraggio, ci riserviamo il diritto di rimuovere i commenti che:
- Non siano pertinenti ai temi trattati nel sito web e nel programma TV
- Abbiano contenuti volgari, osceni o violenti
- Siano intimidatori o diffamanti verso persone, altri utenti, istituzioni e religioni
- Più in generale violino i diritti di terzi
- Promuovano attività illegali
- Promuovano prodotti o servizi commerciali