FOTO24VIDEO24Logo MediasetComingSoon.itDonnelogo mastergameCreated using FigmaGraziaMeteo.itPeoplesportmediaset_negativesportmediaset_positiveTGCOM24meteo.it
Podcast DirettaCanale 51

Sanremo, il presidente Rai: "Il sistema di voto va corretto"

Marcello Foa interviene sulle polemiche dopo il ribaltamento delle preferenze sulla canzone vincitrice del Festival di Sanremo

Il direttore artistico Claudio Baglioni lo ha detto chiaramente: "Se il festival vuol essere popolare, a decidere sia solo il televoto". Adesso interviene anche il presidente della Rai, Marcello Foa, che senza troppi giri di parole, sottolinea: "C'è stata una sproporzione, un chiaro squilibrio tra il voto popolare e una giuria composta da poche decine di persone che ha provocato le polemiche. Il sistema di voto va corretto chiaramente".

Il riferimento è naturalmente al caso di Ultimo, per le preferenze del televoto ribaltate dai voti delle giurie tecniche. Se alla fine ha vinto Mahmood, il pubblico da casa aveva premiato "I tuoi particolari". "Questo sistema funziona o no? - ha detto Foa a 'UnoMattina' - Va corretto chiaramente anche perché il pubblico si senta rappresentato. C'è stato, come sappiamo un ribaltamento del giudizio e ne va tenuto conto".

Il presidente della Rai è rimasto colpito dalla partecipazione dei giovani: "C'è stato un livello altissimo di partecipazione sui social, ma anche nei dati d'ascolto, da parte dei giovanissimi che mancava da tanti anni. Soprattutto le ragazze sono state incantate da Sanremo. E questo è molto importante perché Sanremo è un punto di raccolta dello spirito nazionale e deve rimanere tale per tanti anni a venire".

Commenti

Commenta
Disclaimer

Grazie per il tuo commento

Sarà pubblicato al più presto sul nostro sito, dopo essere stato visionato dalla redazione

Grazie per il tuo commento

Il commento verrà postato sulla tua timeline Facebook

Regole per i commenti

I commenti in questa pagina vengono controllati
Ti invitiamo ad utilizzare un linguaggio rispettoso e non offensivo, anche per le critiche più aspre

In particolare, durante l'azione di monitoraggio, ci riserviamo il diritto di rimuovere i commenti che:
- Non siano pertinenti ai temi trattati nel sito web e nel programma TV
- Abbiano contenuti volgari, osceni o violenti
- Siano intimidatori o diffamanti verso persone, altri utenti, istituzioni e religioni
- Più in generale violino i diritti di terzi
- Promuovano attività illegali
- Promuovano prodotti o servizi commerciali

OGGI SU PEOPLE