FOTO24VIDEO24Logo MediasetComingSoon.itDonnelogo mastergameCreated using FigmaGraziaMeteo.itPeoplesportmediaset_negativesportmediaset_positiveTGCOM24meteo.it
Podcast DirettaCanale 51

Loredana Lecciso: "Amavo un pericoloso terrorista senza saperlo"

Lʼex compagna difende Al Bano dopo che lʼUcraina lo ha inserito nella lista dei 147 indesiderati

Loredana Lecciso: "Amavo un pericoloso terrorista senza saperlo"

"Non pensavo di avere un pericoloso terrorista o una spia in casa, è riuscito a passare inosservato". Loredana Lecciso interviene sull'Al Bano-gate, l’intrigo internazionale che coinvolge Albano Carrisi, messo nella lista dei 147 indesiderati dall’Ucraina per la sua amicizia con Putin, e ci scherza su con il settimanale "Spy". Poi difende l'ex compagno e parla dell'amicizia con il presidente della Federazione Russa.

"E poi questa cosa mi crea un problema in famiglia - prosegue - Al Bano è molto amato in Ucraina, ne ho testimonianza diretta perché mia cognata, Katerina, è ucraina, sarebbe un dispetto al popolo non farlo entrare".

 

La Lecciso la prende con il sorriso, ma è molto decisa nel difendere il padre dei suoi figli: "Al Bano è un uomo di pace, ne sono la prova, e non è schierato politicamente, è uno che prende il meglio dalle persone: può andare a trovare Salvini e aderire ad alcune iniziative della Regione Puglia che ha una guida di diverso orientamento rispetto alla Lega, lui sposa l’idea e non la bandiera".

 

Di Putin dice: "E' un uomo che scatena reazioni opposte, di grande consenso e di grande dissenso, e ci saranno alcune cose di lui che piacciono ad Al Bano perché avrà fatto anche cose buone, immagino. Putin ce l'ha con i gay? Ma mica ad Al Bano piace per questo, ognuno ha i suoi limiti, se una persona ha gli occhi belli e il naso brutto puoi apprezzare di lei la parte che ti piace".

Commenti

Commenta
Disclaimer

Grazie per il tuo commento

Sarà pubblicato al più presto sul nostro sito, dopo essere stato visionato dalla redazione

Grazie per il tuo commento

Il commento verrà postato sulla tua timeline Facebook

Regole per i commenti

I commenti in questa pagina vengono controllati
Ti invitiamo ad utilizzare un linguaggio rispettoso e non offensivo, anche per le critiche più aspre

In particolare, durante l'azione di monitoraggio, ci riserviamo il diritto di rimuovere i commenti che:
- Non siano pertinenti ai temi trattati nel sito web e nel programma TV
- Abbiano contenuti volgari, osceni o violenti
- Siano intimidatori o diffamanti verso persone, altri utenti, istituzioni e religioni
- Più in generale violino i diritti di terzi
- Promuovano attività illegali
- Promuovano prodotti o servizi commerciali

OGGI SU PEOPLE