FOTO24VIDEO24Logo MediasetComingSoon.itDonnelogo mastergameCreated using FigmaGraziaMeteo.itPeoplesportmediaset_negativesportmediaset_positiveTGCOM24meteo.it
Podcast DirettaCanale 51

Jake Gyllenhaal debutta sul piccolo schermo con la serie "Lake Success"

Lʼattore sarà un padre in fuga dalla famiglia e dal suo passato

Jake Gyllenhaal debutta sul piccolo schermo con la serie "Lake Success"

Anche Jake Gyllenhaal si aggiunge alla lista di attori di successo che si prestano alle serie tv. Il nuovo progetto che coinvolgerà il protagonista di "I segreti di Brokeback Mountain" e "Donnie Darko" si chiama "Lake Success" ed è una miniserie firmata HBO, casa madre di successi come "Games of Thrones" e "True Detective". Gyllenhaal sarà un padre in crisi che scappa dalla famiglia per ritrovare se stesso e l’amore della sua gioventù.

La storia, tratta dal romanzo omonimo di Gary Shteyngart, racconta di Barry Cohen (Gyllenhaal), un consulente finanziario narcisista e insoddisfatto della vita che lascia la famiglia, fugge dal suo passato, intraprende un viaggio in bus attraverso gli USA per cercare la fidanzata dei tempi del college e avere con lei una tardiva redenzione romantica: Intanto a Manhattan mentre la moglie Seema cerca di crescere il figlio autistico e comincia una nuova problematica relazione sentimentale.

Lo stesso Shteyngart sarà coautore e sceneggiatore della serie a fianco di Tom Spezialy, già artefici di successi come "Desperate Housewives", "The Leftovers" e "Castle Rock".

Commenti

Commenta
Disclaimer

Grazie per il tuo commento

Sarà pubblicato al più presto sul nostro sito, dopo essere stato visionato dalla redazione

Grazie per il tuo commento

Il commento verrà postato sulla tua timeline Facebook

Regole per i commenti

I commenti in questa pagina vengono controllati
Ti invitiamo ad utilizzare un linguaggio rispettoso e non offensivo, anche per le critiche più aspre

In particolare, durante l'azione di monitoraggio, ci riserviamo il diritto di rimuovere i commenti che:
- Non siano pertinenti ai temi trattati nel sito web e nel programma TV
- Abbiano contenuti volgari, osceni o violenti
- Siano intimidatori o diffamanti verso persone, altri utenti, istituzioni e religioni
- Più in generale violino i diritti di terzi
- Promuovano attività illegali
- Promuovano prodotti o servizi commerciali

OGGI SU PEOPLE