FOTO24VIDEO24Logo MediasetComingSoon.itDonnelogo mastergameCreated using FigmaGraziaMeteo.itPeoplesportmediaset_negativesportmediaset_positiveTGCOM24meteo.it
Podcast DirettaCanale 51

Gerry Scotti a “Verissimo”: “Mike Bongiorno mi scelse come suo erede"

Il conduttore si racconta in esclusiva ai microfoni di Silvia Toffanin

Per tutti gli italiani è uno dei visi più noti e famigliare della televisione. Un parente, uno zio quasi. Questo è Gerry Scotti, che da oltre trent’anni entra quotidianamente nelle case di tutti. Dopo l’avventura in radio con gli esordi a Radio Deejay, il passaggio alla televisione commerciale e subito iniziano a fioccare le proposte per condurre i programmi più seguiti: “Il gioco dei 9”, “La Corrida”, fino a “Passaparola” e “Chi vuol essere milionario”, il programma che lo ha consacrato definitivamente come il conduttore dei record. In molti vedono in lui l’erede di Mike Bongiorno: “Fu lui stesso a dirmelo, qui nei corridoi di Cologno – racconta i microfoni di Silvia Toffanin, negli studi di “Verissimo” - un momento bellissimo, però devo ammettere che quando ero ragazzino il mio idolo era Johnny Dorelli. Volevo diventare come lui”.