FOTO24VIDEO24Logo MediasetComingSoon.itDonnelogo mastergameCreated using FigmaGraziaMeteo.itPeoplesportmediaset_negativesportmediaset_positiveTGCOM24meteo.it
Podcast DirettaCanale 51

"Striscia la notizia" consegna il Tapiro dʼoro allʼex ministro Toninelli

Secondo appuntamento con "Striscia la notizia", martedì 24 settembre alle 20:35 su Canale 5. Valerio Staffelli consegna il Tapiro dʼoro a Danilo Toninelli per la mancata riconferma a ministro delle Infrastrutture e dei Trasporti nel governo Conte due. "Come mai lʼhanno asfaltata appena è cambiato il governo? - chiede Staffelli a Toninelli intercettato a Colleone (Cr) -. Era un bravo ministro, non ha mai fatto una gaffe...". Lʼex ministro risponde: "Finalmente ho il tempo per andare a prendere i miei bambini a scuola". Lʼinviato di Striscia ricorda poi allʼex ministro di quando Beppe Grillo aveva ironicamente criticato i suoi occhiali e, per tentare di rifargli il look, gliene regala di nuovi... "Chi ha voluto la sua testa?" chiede infine, Staffelli, ma Toninelli precisa: "Lavoro per i 5 Stelle e non mi è mai importato del sottoscritto. Ma non sono stato ghigliottinato. Stavamo risolvendo un sacco di problemi...".

"Striscia la notizia" consegna il Tapiro dʼoro allʼex ministro Toninelli

Secondo appuntamento con "Striscia la notizia", martedì 24 settembre alle 20:35 su Canale 5. Valerio Staffelli consegna il Tapiro d'oro a Danilo Toninelli per la mancata riconferma a ministro delle Infrastrutture e dei Trasporti nel governo Conte due. "Come mai l'hanno asfaltata appena è cambiato il governo? - chiede Staffelli a Toninelli intercettato a Colleone (Cr) -. Era un bravo ministro, non ha mai fatto una gaffe...". L'ex ministro risponde: "Finalmente ho il tempo per andare a prendere i miei bambini a scuola". L'inviato di Striscia ricorda poi all'ex ministro di quando Beppe Grillo aveva ironicamente criticato i suoi occhiali e, per tentare di rifargli il look, gliene regala di nuovi... "Chi ha voluto la sua testa?" chiede infine, Staffelli, ma Toninelli precisa: "Lavoro per i 5 Stelle e non mi è mai importato del sottoscritto. Ma non sono stato ghigliottinato. Stavamo risolvendo un sacco di problemi...".