FOTO24VIDEO24Logo MediasetComingSoon.itDonnelogo mastergameCreated using FigmaGraziaMeteo.itPeoplesportmediaset_negativesportmediaset_positiveTGCOM24meteo.it
Podcast DirettaCanale 51

Addio ad Alan Thicke, lʼattore canadese interpretò il papà della serie tv "Genitori in blue jeans"

Aveva 69 anni ed è stato stroncato da un infarto mentre si trovava a Los Angeles

E' morto all'età di 69 anni l'attore canadese Alan Thicke, noto in particolare per il ruolo del padre nella serie tv "Genitori in blue jeans". Thicke è stato stroncato da un infarto mentre si trovava a Los Angeles. La notizia è stata diffusa dalla stampa americana. Oltre alla serie andata in onda dal 1985 al 1992, Thicke ha avuto tra l'altro parti in "Settimo cielo" (2001) e "How I Met Your Mother" (2008).

Addio Alan Thicke, papà di "Genitori in blue jeans"

Se la popolarità in Italia per Thicke è arrivata grazie al ruolo del dottor Jason Seaver, nella serie andata in onda nei primi anni 90, molti bambini negli anni precedenti erano stati accompagnati dalla sua voce come autore e interprete della sigla de "Il mio amico Arnold", mentre di quella di un'altra popolare serie, "L'albero delle mele", era stato solo l'autore. Infatti oltre che attore e conduttore, Thicke è stato un cantautore apprezzato, e ha trasmesso il suo amore per la musica al figlio, Robin Thicke, diventato una popstar affermata.

Commenti

Commenta
Disclaimer

Grazie per il tuo commento

Sarà pubblicato al più presto sul nostro sito, dopo essere stato visionato dalla redazione

Grazie per il tuo commento

Il commento verrà postato sulla tua timeline Facebook

Regole per i commenti

I commenti in questa pagina vengono controllati
Ti invitiamo ad utilizzare un linguaggio rispettoso e non offensivo, anche per le critiche più aspre

In particolare, durante l'azione di monitoraggio, ci riserviamo il diritto di rimuovere i commenti che:
- Non siano pertinenti ai temi trattati nel sito web e nel programma TV
- Abbiano contenuti volgari, osceni o violenti
- Siano intimidatori o diffamanti verso persone, altri utenti, istituzioni e religioni
- Più in generale violino i diritti di terzi
- Promuovano attività illegali
- Promuovano prodotti o servizi commerciali