FOTO24VIDEO24Logo MediasetComingSoon.itDonnelogo mastergameCreated using FigmaGraziaMeteo.itPeoplesportmediaset_negativesportmediaset_positiveTGCOM24meteo.it
Podcast DirettaCanale 51

"W Radio Playa Rimini", la sfida "Ragazzi scostumati"

Guidate dal duo comico PanPers, due ragazze si affrontano chiedendo a quanti più uomini della spiaggia di togliersi il costume

Dal 15 luglio, tutti i giorni da lunedì a venerdì alle ore 14.10, su Italia 1 debutta “W Radio Playa”, il programma condotto da Diletta Leotta e Daniele Battaglia che vi porterà nel cuore dell’estate. Dallo studio i due conduttori assieme agli ospiti del momento parleranno d’estate, di musica e dei trend più attuali, mentre in collegamento da Rimini i PanPers coinvolgeranno i bagnanti in bizzarri giochi da spiaggia.

La prima puntata si apre con "Ragazzi scostumati": le due partecipanti, Cindy e Sara, dovranno convincere quanti più bagnanti a togliersi il costume e farsi fare una foto come prova entro il tempo limite. Naturalmente, ai volenterosi verrà fornito un asciugamano con cui coprirsi. Alla vincitrice spetteranno dei premi, diversi ogni giorni, mentre la perdente dovrà sottostare a una penitenza. Chi fra le due avrà ottenuto più consensi?

Commenti

Commenta
Disclaimer

Grazie per il tuo commento

Sarà pubblicato al più presto sul nostro sito, dopo essere stato visionato dalla redazione

Grazie per il tuo commento

Il commento verrà postato sulla tua timeline Facebook

Regole per i commenti

I commenti in questa pagina vengono controllati
Ti invitiamo ad utilizzare un linguaggio rispettoso e non offensivo, anche per le critiche più aspre

In particolare, durante l'azione di monitoraggio, ci riserviamo il diritto di rimuovere i commenti che:
- Non siano pertinenti ai temi trattati nel sito web e nel programma TV
- Abbiano contenuti volgari, osceni o violenti
- Siano intimidatori o diffamanti verso persone, altri utenti, istituzioni e religioni
- Più in generale violino i diritti di terzi
- Promuovano attività illegali
- Promuovano prodotti o servizi commerciali