FOTO24VIDEO24Logo MediasetComingSoon.itDonnelogo mastergameCreated using FigmaGraziaMeteo.itPeoplesportmediaset_negativesportmediaset_positiveTGCOM24meteo.it
Podcast DirettaCanale 51

"Il Trono di Spade" vuole infrangere nuovi record agli Emmy Awards

La stagione finale ha conquistato ben 32 candidature

"Il Trono di Spade" vuole infrangere nuovi record agli Emmy Awards

La stagione finale del "Trono di Spade" ha diviso i fan, ma non gli Emmy Awards. Ben 32 candidature per l'ultima mini-stagione della saga fantasy, con cui ha battuto il record per il maggior numero di nomination in un solo anno. Con i suoi 57 Emmy vinti nel corso degli anni, "Il Trono di Spade" si è già portata a casa il titolo di serie più premiata di tutti i tempi. La cerimonia di premiazione si svolgerà il 22 settembre a New York.

Ai Creative Arts Emmy (dedicati ai premi tecnici) ha ottenuto già dieci riconoscimenti e con altre tre vittorie arriverebbe a quota 13, superando così il precedente primato di 12 vittorie stabilito nel 2015 e nel 2016. Il trionfo come miglior serie drammatica appare scontato, ma nelle altre categorie dovrà vedersela con rivali agguerriti come "This Is Us" e "Killing Eve". Occhi punatati anche sulla serie comica "The Marvelous Mrs Maisel" (20 condidature) e sulla miniserie "Chernobyl" (19 nomination).

LA BATTAGLIA DELLE CASATE SBARCA AGLI EMMY - Dopo essersi affrontati sul piccolo schermo con la battaglia finale, gli attori sono pronti a combattere anche agli Emmy. Alfie Allen, il Theon Greyjoy de "Il Trono di Spade", è in corsa per la prima volta come miglior attore non protagonista. Nella stessa categoria ci sono anche i "nemici" di set Peter Dinklage e Nikolaj Coster-Waldau (alias Tyrion e Jaime Lannister). Le donne della saga fantasy non stanno certo a guardare: Maisie Williams (Arya Stark), Lena Headey (Cersei Lannister), Sophie Turner (Sansa Stark) e Gwendoline Christie (Brienne) sono pronte a tutto per aggiudicarsi la statuetta.

"Il Trono di Spade 8", le star della serie protagoniste anche nel backstage: ecco i momenti più divertenti

Nemici giurati che ridono insieme e si scattano selfie guancia a guancia, casate in guerra che si scambiano gentilezze e morti che magicamente risuscitano. E' l'altra faccia di "Game of Thrones", quella del backstage dove lupi, leoni e cervi depongono armi e mantelli per andare a prendersi un caffè insieme tra un ciak e l'altro. Ecco quindi il cattivissimo re della notte che tiene l'ombrellino alla sua nemesi Brann o i fratelli-coltelli Lannister che si divertono tra i pupazzi. E quando arriva la pausa pranzo anche la sacerdotessa Melisandre abbandona riti magici e pozioni per farsi un panino.

leggi tutto

Commenti

Commenta
Disclaimer

Grazie per il tuo commento

Sarà pubblicato al più presto sul nostro sito, dopo essere stato visionato dalla redazione

Grazie per il tuo commento

Il commento verrà postato sulla tua timeline Facebook

Regole per i commenti

I commenti in questa pagina vengono controllati
Ti invitiamo ad utilizzare un linguaggio rispettoso e non offensivo, anche per le critiche più aspre

In particolare, durante l'azione di monitoraggio, ci riserviamo il diritto di rimuovere i commenti che:
- Non siano pertinenti ai temi trattati nel sito web e nel programma TV
- Abbiano contenuti volgari, osceni o violenti
- Siano intimidatori o diffamanti verso persone, altri utenti, istituzioni e religioni
- Più in generale violino i diritti di terzi
- Promuovano attività illegali
- Promuovano prodotti o servizi commerciali

OGGI SU PEOPLE