FOTO24VIDEO24Logo MediasetComingSoon.itDonnelogo mastergameCreated using FigmaGraziaMeteo.itPeoplesportmediaset_negativesportmediaset_positiveTGCOM24meteo.it
DirettaCanale 51

Miley Cyrus, minacce via social: fermato uno stalker

La cantante era finita nel mirino di un fan che aveva anche minacciato il fidanzato di Miley, Liam Hemsworth

Miley Cyrus, minacce via social: fermato uno stalker

Paura per Miley Cyrus, finita nel mirino di un fan particolarmente accanito. L'uomo dopo averla importunata con una serie di inquietanti post su Facebook è stato fermato dalla polizia mentre era in viaggio verso la casa della cantante. Lo stalker aveva anche minacciato il fidanzato di Miley, l'attore Liam Hemsworth.

Solo alcuni giorni fa Lana Del Rey aveva vissuto una disavventura simile. Ora un'altra stella del mondo dello spettacolo, è finita nel mirino di uno stalker.

L'allerta era scattata quando un uomo ha postato su Facebook messaggi piuttosto inquietanti in cui sosteneva di "conoscere l'indirizzo" della cantante e di "sapere come fare ad entrare" in casa sua.  Per poi "finalmente potersi unire" a lei. "Sono luce e oscurità, ti amo Miley" uno degli ultimi post scritti.

La cattura dello squilibrato è avvenuta grazie a un'azione coordinata tra la polizia di Milwaukee, zona da cui proveniva l'uomo, e quella di Los Angeles dove lo stesso si stava recando per incontrare la Cyrus.

Proprio grazie a un passaparola sui social la polizia è riuscita ad arrivare a questa persona, a fermarla e a sottoporla ad una valutazione psichiatrica.

Commenti

Commenta
Disclaimer

Grazie per il tuo commento

Sarà pubblicato al più presto sul nostro sito, dopo essere stato visionato dalla redazione

Grazie per il tuo commento

Il commento verrà postato sulla tua timeline Facebook

Regole per i commenti

I commenti in questa pagina vengono controllati
Ti invitiamo ad utilizzare un linguaggio rispettoso e non offensivo, anche per le critiche più aspre

In particolare, durante l'azione di monitoraggio, ci riserviamo il diritto di rimuovere i commenti che:
- Non siano pertinenti ai temi trattati nel sito web e nel programma TV
- Abbiano contenuti volgari, osceni o violenti
- Siano intimidatori o diffamanti verso persone, altri utenti, istituzioni e religioni
- Più in generale violino i diritti di terzi
- Promuovano attività illegali
- Promuovano prodotti o servizi commerciali

OGGI SU PEOPLE