FOTO24VIDEO24Logo MediasetComingSoon.itDonnelogo mastergameCreated using FigmaGraziaMeteo.itPeoplesportmediaset_negativesportmediaset_positiveTGCOM24meteo.it
Podcast DirettaCanale 51

Mahmood al sindaco di Milano: "Sono per la musica italiana"

Il vincitore di Sanremo intervistato da Beppe Sala

Mahmood al sindaco di Milano: "Sono per la musica italiana"

"Sono pro musica italiana". Così Mahmood, il rapper milanese che ha vinto il festival di Sanremo, ha parlato dei suoi gusti musicali nel corso dell'intervista concessa al sindaco di Milano, Beppe Sala al "Rocket", locale sui Navigli. "Ascolto sempre molta musica italiana, oggi ci sono molti giovani cantautori che hanno talento. Mia mamma mi faceva ascoltare Battisti, Dalla e De Gregori, mio padre la musica araba ", ha aggiunto.

MAHMOOD: "LA PERIFERIA E' LA MIA ISPIRAZIONE" - "Sono cresciuto con una mamma sarda e un papà egiziano - ha ricordato parlando della musica che ha sentito da piccolo - . Mia mamma mi faceva ascoltare i cantautori come Battisti, Dalla e De Gregori, mio padre la musica araba che non mi piaceva, ma adesso torna nelle melodie". Nato e cresciuto a Gratosoglio, Mahmood ringrazia la periferia per avergli fatto da musa. "Non sento una differenza così grande tra il Gratosoglio e il centro, l'ho sempre vissuto come un posto sicuro, magari mi sento meno a mio agio in centro".

"PER I GIOVANI VORREI PIU' MUSICA" - "Milano è fatta di quartieri e secondo me dobbiamo andare al di là della retorica delle periferie - ha aggiunto Sala -. Chi non ce la fa va aiutato e in questo le grandi città devono agire". Poi il sindaco Sala ha chiesto a Mahmood cosa vorrebbe per i giovani di Milano. "Io per giovani di Milano vorrei più corsi musicali nelle scuole pubbliche - ha detto -. Do molta importanza alla musica, anche alla teoria e al solfeggio, sarebbe bello avere dei corsi anche nel pomeriggio nelle scuole. Anche chi non pensa di fare questo nella vita può appassionarsi alla musica, che è un mestiere".

Mahmood intervistato dal Beppe Sala

Commenti

Commenta
Disclaimer

Grazie per il tuo commento

Sarà pubblicato al più presto sul nostro sito, dopo essere stato visionato dalla redazione

Grazie per il tuo commento

Il commento verrà postato sulla tua timeline Facebook

Regole per i commenti

I commenti in questa pagina vengono controllati
Ti invitiamo ad utilizzare un linguaggio rispettoso e non offensivo, anche per le critiche più aspre

In particolare, durante l'azione di monitoraggio, ci riserviamo il diritto di rimuovere i commenti che:
- Non siano pertinenti ai temi trattati nel sito web e nel programma TV
- Abbiano contenuti volgari, osceni o violenti
- Siano intimidatori o diffamanti verso persone, altri utenti, istituzioni e religioni
- Più in generale violino i diritti di terzi
- Promuovano attività illegali
- Promuovano prodotti o servizi commerciali

OGGI SU PEOPLE