FOTO24VIDEO24Logo MediasetComingSoon.itDonnelogo mastergameCreated using FigmaGraziaMeteo.itPeoplesportmediaset_negativesportmediaset_positiveTGCOM24meteo.it
Podcast DirettaCanale 51

Lʼelettronica torna a suonare nella natura: al via in Valsassina il Nameless

La settima edizione del festival a Barzio dal 7 al 9 giugno. In line-up Don Diablo, Alesso, Steve Aoki, Alison Wonderland e Benny Benassi

L'elettronica torna a suonare nella natura: al via in Valsassina il Nameless

Tre giorni, tre palchi completamente rinnovati e una lunghissima lista di artisti di fama nazionale e internazionale pronti a far ballare il popolo della dance e dell'elettronica. Il Nameless Music Festival giunge alla sua settima edizione con una line-up ricchissima: dall'EDM di Don Diablo alle contaminazioni house di Alesso, da Steve Aoki ad Alison Wonderland fino a Benny Benassi. L'appuntamento è dal 7 al 9 giugno nella splendida cornice di Barzio (Lecco), nel cuore della Valsassina.

Ad aprire il festival venerdì sul main-stage, oltre a Don Diablo, Alesso e Benny Benassi, ci saranno Lost Frequencies, il dj che con Are You With Me nel 2014 ha scalato le classifiche di tutto il mondo, e Gryffin. Sugli altri due palchi spazio ai rapper e all'elettronica. Attesi, tra gli altri, Achille Lauro, Luché, Side Baby, i Digitalism e Philippe Zdar dei Cassius, che si esibirà per la prima volta da solista proprio al Nameless Music Festival.

Sabato la musica di Alison Wonderland, dj e produttrice australiana, si alternerà a quella di Gud Vibrations, la nuova etichetta discografica fondata da NGHTMRE e Slander, Salvatore Ganacci, produttore svedese di fama internazionale, Will Sparks, giovanissimo dj e producer tra i più promettenti e talentuosi al mondo. Sul Radio 105 Mountain Stage sarà la volta di Carl Brave ed Ex-Otago. House ed elettronica suoneranno invece nel Molinari Igloo Stage, con Sandy Rivera, Secondcity, Will Clarke, Dee No e Havoc & Lawn.

Domenica andrà in scena uno degli artisti più attesi, Steve Aoki, dj/produttore due volte nominato ai Grammy. Sullo stesso palco anche The Bloody Beetroots e Merk & Kremont. Con Capo Plaza, giovane rapper salernitano, e Dark Polo Gang, spazio a rap e trap. Poi la chiusura con le performance dell'headliner Purple Disco Machine, produttore arrivato ai vertici delle classifiche con My House, e di Tensnake, dj e producer di fama internazionale.

Commenti

Commenta
Disclaimer

Grazie per il tuo commento

Sarà pubblicato al più presto sul nostro sito, dopo essere stato visionato dalla redazione

Grazie per il tuo commento

Il commento verrà postato sulla tua timeline Facebook

Regole per i commenti

I commenti in questa pagina vengono controllati
Ti invitiamo ad utilizzare un linguaggio rispettoso e non offensivo, anche per le critiche più aspre

In particolare, durante l'azione di monitoraggio, ci riserviamo il diritto di rimuovere i commenti che:
- Non siano pertinenti ai temi trattati nel sito web e nel programma TV
- Abbiano contenuti volgari, osceni o violenti
- Siano intimidatori o diffamanti verso persone, altri utenti, istituzioni e religioni
- Più in generale violino i diritti di terzi
- Promuovano attività illegali
- Promuovano prodotti o servizi commerciali