FOTO24VIDEO24Logo MediasetComingSoon.itDonnelogo mastergameCreated using FigmaGraziaMeteo.itPeoplesportmediaset_negativesportmediaset_positiveTGCOM24meteo.it
Podcast DirettaCanale 51

Kamasi Washington, genio indiscusso del jazz contemporaneo torna a Milano

Con lui, il 16 luglio, in apertura sul palco del Circolo Magnolia il giovane talento emergente americano di origini giamaicane Masego

Kamasi Washington, genio indiscusso del jazz contemporaneo torna a Milano

I virtuosismi jazz di Kamasi Washington e della sua band sono capaci di far danzare e sognare, di rapire e trasportare in una dimensione dello spirito fatta di colori, sentimenti e musica. Quest'anno Kamasi Washington torna al Circolo Magnolia di Milano il 16 luglio e promette nuove astrazioni cosmiche e allo stesso tempo intimistiche di una bellezza inedita. Con lui sul palco anche Masego, polistrumentista e talento emergente dell'R&B, americano di nascita e giamaicano di origine.

Rivoluzionario nei concetti, nel suono, nell'attitudine e nel pensiero, Kamasi Washington torna in Italia dopo l'uscita di Heaven&Earth (Young Turks), due ore e 30 minuti circa che raccontano, in una sorta di mantra onirico tra il perdersi e il ritrovarsi, come "noi siamo simultaneamente i creatori del nostro universo personale e il creato di questo stesso universo".

Kamasi, che ha riunito agli Henson Studios di Los Angeles la sua The Next Band e membri del collettivo The West Coast Get Down, con nuovi arrangiamenti da "Hubtones" della leggenda jazz e bebop Freddie Hubbard e dalla colonna sonora di "Fists of Fury", così come un brano scritto da Ryan Porter, e con la partecipazione di Thundercat, Terrace Martin, Ronald Bruner, Jr., Cameron Graves, Brandon Coleman, Miles Mosley, Patrice Quinn, Tony Austin e molti altri, è decisamente l'artista che tutti, una volta nella vita, dovrebbero avere il privilegio di ascoltare.

Masego, radici giamaicane trapiantate in una comunità cristiana in Virginia, Usa, e un ultimo album, Lady Lady, che ha fatto il giro del mondo. Eccelso polistrumentista, dopo aver imparato a suonare basso, batteria, chitarra, pianoforte e sassofono intraprende un percorso comune a molti artisti della sua generazione, fatto di remix e registrazioni caricate sul web. A differenza di tanti altri, però, Masego sviluppa fin da subito uno stile unico e originale, un misto di R&B, alternative hip-hop, fatto di bassi della trap, di sintetizzatori del genere house, e della melodia dolce del sax originario del jazz.

PREVENDITE DO IT YOURSELF: https://goo.gl/shh1z5
TICKETMASTER: https://goo.gl/oKxts4

Commenti

Commenta
Disclaimer

Grazie per il tuo commento

Sarà pubblicato al più presto sul nostro sito, dopo essere stato visionato dalla redazione

Grazie per il tuo commento

Il commento verrà postato sulla tua timeline Facebook

Regole per i commenti

I commenti in questa pagina vengono controllati
Ti invitiamo ad utilizzare un linguaggio rispettoso e non offensivo, anche per le critiche più aspre

In particolare, durante l'azione di monitoraggio, ci riserviamo il diritto di rimuovere i commenti che:
- Non siano pertinenti ai temi trattati nel sito web e nel programma TV
- Abbiano contenuti volgari, osceni o violenti
- Siano intimidatori o diffamanti verso persone, altri utenti, istituzioni e religioni
- Più in generale violino i diritti di terzi
- Promuovano attività illegali
- Promuovano prodotti o servizi commerciali