FOTO24VIDEO24Logo MediasetComingSoon.itDonnelogo mastergameCreated using FigmaGraziaMeteo.itPeoplesportmediaset_negativesportmediaset_positiveTGCOM24meteo.it
Podcast DirettaCanale 51

"Fedez ha bisogno di un esorcismo": la proposta degli ultra cattolici veneti

Si chiamano "Pescatori di Pace" e da tempo attaccano la star dellʼhip hop italiano per le sue posizioni sullʼomosessualità

"Fedez ha bisogno di un esorcismo": la proposta degli ultra cattolici veneti

Fedez è abituato a sentirsi dire di tutto. E' il prezzo della celebrità, bellezza, direbbe qualcuno... Ma di andare dall'esorcista, finora, non glielo aveva detto nessuno. Ci hanno pensato i Pescatori di Pace, che lo invitano alla conversione.

La proposta viene da Lorenzo Damiano, presidente del movimento cattolico, a pochi giorni dall'arrivo in Veneto del rapper per due concerti, il 13 aprile a Padova e il 14 a Conegliano (Treviso). Damiano e Fedez avevano polemizzato dopo le dichiarazioni del cantante in difesa degli omosessuali ("Gay contro natura? E uno che cammina sull'acqua non lo e'?") nei giorni del Congresso della famiglia di Verona.

"Lo invito a venire a messa con me e magari a confessarsi per cancellare il suo continuo peccare, sottolinea Damiano. Fedez è un ragazzo che ha un bisogno estremo di Dio. Per se stesso, per la sua anima e per il bene della sua famiglia farebbe bene immediatamente ad allontanarsi da tutto ciò che lo porta a mettersi contro il Signore". Damiano afferma di sapere bene "che il mondo nel quale è entrato comporta dei prezzi da pagare, dei ticket di benvenuto per restare sulla cresta dell'onda e continuare ad avere successo. Stare dalla parte delle lobby massoniche per esempio".

"Fedez deve ricordarsi che tutto questo non è per sempre e deve cominciare a lavorare per la sua conversione adesso: ho detto in passato che secondo me ha bisogno di un esorcista per pulirsi da ciò di cattivo che lo contamina - conclude - e oggi ne sono sempre più' convinto".

Commenti

Commenta
Disclaimer

Grazie per il tuo commento

Sarà pubblicato al più presto sul nostro sito, dopo essere stato visionato dalla redazione

Grazie per il tuo commento

Il commento verrà postato sulla tua timeline Facebook

Regole per i commenti

I commenti in questa pagina vengono controllati
Ti invitiamo ad utilizzare un linguaggio rispettoso e non offensivo, anche per le critiche più aspre

In particolare, durante l'azione di monitoraggio, ci riserviamo il diritto di rimuovere i commenti che:
- Non siano pertinenti ai temi trattati nel sito web e nel programma TV
- Abbiano contenuti volgari, osceni o violenti
- Siano intimidatori o diffamanti verso persone, altri utenti, istituzioni e religioni
- Più in generale violino i diritti di terzi
- Promuovano attività illegali
- Promuovano prodotti o servizi commerciali