FOTO24VIDEO24Logo MediasetComingSoon.itDonnelogo mastergameCreated using FigmaGraziaMeteo.itPeoplesportmediaset_negativesportmediaset_positiveTGCOM24meteo.it
Podcast DirettaCanale 51

Fake news: come riconoscerle per evitarle | Guarda la nuova puntata di "Insieme/Juntos"

Sabato 1 dicembre è andato in onda il terzo appuntamento del nuovo programma di Tgcom24 incentrato sullʼEuropa e sulle sue nuove sfide

Bufale, fake news, disinformazione: sono queste le parole chiave della terza puntata di "Insieme/Juntos", il nuovo settimanale di Tgcom24 incentrato sull'Europa e sulle sue nuove sfide. Nell'ultimo appuntamento, andato in onda sabato 1 dicembre e condotto come di consueto da Alessandra Viero e Pilar Garcia de la Granja, il tema delle notizie false è affrontato a 360 gradi. Un viaggio che parte dall'Italia, dalla redazione di Bufale.net, il celebre sito di fact-checking, per approdare a Bruxelles nell'ufficio di Giovanni Buttarelli, Garante europeo della protezione dei dati.

"Il progetto di Bufale.net è nato nel 2013/2014 come esperimento per amici e familiari, poi piano piano si è esteso sempre di più e oggi conta circa 60/70 persone che lavorano per smascherare le bufale che circolano in rete", ha detto Claudio Michelizza cofondatore del sito di fact-checking. Che si augura non di combattere il fenomeno delle notizie false, ma di ridurlo "istruendo le persone". Dall'Italia si vola in Spagna, dove esperti e intellettuali come Montserrat Domínguez, direttore El Pais, e Marc Amorós, scrittore e esperto di fake news, insieme a tanti altri, affrontano il tema della disinformazione e delle notizie false prendendo spunto dalle elezioni americane del 2016 in cui le bufale avrebbero avuto un ruolo centrale. L'ultima tappa del viaggio è Bruxelles, la cosiddetta capitale dell'Unione europea, per capire cosa hanno fatto finora le istituzioni Ue per arginare il fenomeno della disinformazione.

Il programma settimanale è frutto di una collaborazione con Mediaset Spagna ed è realizzato in partnership con il Parlamento Europeo.

Il sito del Parlamento europeo
La pagina Facebook del Parlamento europeo
Il portale italiano del Parlamento europeo

Commenti

Commenta
Disclaimer

Grazie per il tuo commento

Sarà pubblicato al più presto sul nostro sito, dopo essere stato visionato dalla redazione

Grazie per il tuo commento

Il commento verrà postato sulla tua timeline Facebook

Regole per i commenti

I commenti in questa pagina vengono controllati
Ti invitiamo ad utilizzare un linguaggio rispettoso e non offensivo, anche per le critiche più aspre

In particolare, durante l'azione di monitoraggio, ci riserviamo il diritto di rimuovere i commenti che:
- Non siano pertinenti ai temi trattati nel sito web e nel programma TV
- Abbiano contenuti volgari, osceni o violenti
- Siano intimidatori o diffamanti verso persone, altri utenti, istituzioni e religioni
- Più in generale violino i diritti di terzi
- Promuovano attività illegali
- Promuovano prodotti o servizi commerciali