FOTO24VIDEO24Logo MediasetComingSoon.itDonnelogo mastergameCreated using FigmaGraziaMeteo.itPeoplesportmediaset_negativesportmediaset_positiveTGCOM24meteo.it
Podcast DirettaCanale 51

Test Medicina 2019: per due studenti su tre quiz difficili

Il portale Skuola.net ha chiesto a un centinaio di aspiranti matricole in Medicina e Odontoiatria com’è andata la loro prova

Test Medicina 2019: per due studenti su tre quiz difficili

Come volevasi dimostrare. Le funeste aspettative degli studenti si sono puntualmente avverate. Per molte aspiranti matricole in Medicina e Odontoiatria, sono state infatti le domande di cultura generale a dare più filo da torcere. Almeno sono queste le sensazioni a caldo di un centinaio di ragazzi – che hanno sostenuto i quiz il 3 settembre – raccolte dal portale Skuola.net subito dopo la fine delle prove d’accesso alle facoltà mediche. Per il 30% di loro, infatti, proprio i quesiti più imprevedibili di tutti sono stati i più ostici a cui dover rispondere. Il 22%, invece, si è arenato soprattutto sulle domande di Chimica; 1 su 5 su quelle di Matematica e Fisica; il 19% su Biologia; solo il 10% ha trovato nei quesiti di Logica l’ostacolo più alto.

Azzeccate le previsioni della vigilia
In fondo l’avevano previsto: con la nuova struttura dei quiz, che prevede da quest’anno più domande di Cultura generale (dalle 2 del passato si è arrivati a ben 12 quesiti) e meno di Logica (dimezzate, da 20 a 10), il test sarebbe stato più complesso. Così la pensavano i due terzi dei candidati intercettati da un altro sondaggio di Skuola.net alla vigilia del test, e così è effettivamente stato: per quasi 2 ragazzi su 3 la prova è stata difficile. Addirittura più ostica delle simulazioni con cui si erano cimentati a ripetizione per tutta l’estate: lo sostiene il 62% degli studenti intervistati. Appena il 12% ha trovato i quiz più semplici rispetto alle aspettative. Circa 1 su 4, invece, se li aspettava esattamente così.

Se si è incerti meglio non rispondere
Per questo, alla fine, solo 1 aspirante matricola su 10 ha provato a rispondere a tutte (o quasi) le domande. Gli altri, forse per paura di vedersi assegnare un punteggio negativo, (l’errore toglie 0,4 punti), si sono limitati a mettere la crocetta esclusivamente sulle risposte su cui si sentivano abbastanza sicuri: il 51% ha risposto a più della metà del questionario, il 30% a metà dei quesiti. A posteriori, il 60% avrebbe preferito più domande di Logica (solo al 22% è piaciuta la distribuzione dei quiz tra le varie materie).

Anche le future matricole ammettono di aver copiato
Qualcuno, leggendo i contenuti del questionario, avrà sicuramente sperato di trovare ‘altrove’ la risposta mancante nella sua testa. Ma, nel 68% dei casi, le commissioni chiamate a controllare che i test si svolgessero in maniera regolare si sono mostrate inflessibili; il 24%, invece, ha trovato commissari attenti ma non troppo; appena l’8% aveva dei controllori ‘distratti’. Anche se, poi, il 15% confessa di aver copiato alcune risposte. Da quali fonti? Si dividono equamente il palcoscenico vicini di banco, smartphone e foglietti preparati a casa.

Commenti

Commenta
Disclaimer

Grazie per il tuo commento

Sarà pubblicato al più presto sul nostro sito, dopo essere stato visionato dalla redazione

Grazie per il tuo commento

Il commento verrà postato sulla tua timeline Facebook

Regole per i commenti

I commenti in questa pagina vengono controllati
Ti invitiamo ad utilizzare un linguaggio rispettoso e non offensivo, anche per le critiche più aspre

In particolare, durante l'azione di monitoraggio, ci riserviamo il diritto di rimuovere i commenti che:
- Non siano pertinenti ai temi trattati nel sito web e nel programma TV
- Abbiano contenuti volgari, osceni o violenti
- Siano intimidatori o diffamanti verso persone, altri utenti, istituzioni e religioni
- Più in generale violino i diritti di terzi
- Promuovano attività illegali
- Promuovano prodotti o servizi commerciali