FOTO24VIDEO24Logo MediasetComingSoon.itDonnelogo mastergameCreated using FigmaGraziaMeteo.itPeoplesportmediaset_negativesportmediaset_positiveTGCOM24meteo.it
Podcast DirettaCanale 51

Niente "Brexit" sui treni: il Regno Unito resta nel circuito Interrail

Il Rail Delivery Group rettifica la decisione annunciata dallo stesso gruppo per le proteste arrivate: si potrà continuare a viaggiare regolarmente

Niente "Brexit" sui treni: il Regno Unito resta nel circuito Interrail
LONDRA - BIG BEN

Contrordine ferroviario: la Gran Bretagna resterà parte della rete unica di Interrail, lo schema che permette di viaggiare sui treni europei con un unico biglietto. Lo ha annunciato oggi il Rail Delivery Group (RDG), che rappresenta gli operatori delle ferrovie del Regno Unito, rovesciando la decisione annunciata dallo stesso vertice di Interrail, che ha sede a Utrecht, in Olanda, con cui era stato formalizzato l'addio dopo 47 anni di cooperazione.

Rdg ha accusato Eurrail Group, la società da cui dipende larete d'Interrail, di aver causato la rottura, ma ha comunque precisato che - in seguito alle reazioni causate dall'annuncio - i negoziati sono stati ripresi e conclusi positivamente. "Siamo lieti d'informare i nostri passeggeri - si legge in una nota diffusa a Londra e rilanciata dalla Bbc - di aver raggiunto un accordo e che rimarremo parte sia d'Interrail sia di Eurail",ossia la rete che coordina i treni fra Paesi Ue e non Ue.

Commenti

Commenta
Disclaimer

Grazie per il tuo commento

Sarà pubblicato al più presto sul nostro sito, dopo essere stato visionato dalla redazione

Grazie per il tuo commento

Il commento verrà postato sulla tua timeline Facebook

Regole per i commenti

I commenti in questa pagina vengono controllati
Ti invitiamo ad utilizzare un linguaggio rispettoso e non offensivo, anche per le critiche più aspre

In particolare, durante l'azione di monitoraggio, ci riserviamo il diritto di rimuovere i commenti che:
- Non siano pertinenti ai temi trattati nel sito web e nel programma TV
- Abbiano contenuti volgari, osceni o violenti
- Siano intimidatori o diffamanti verso persone, altri utenti, istituzioni e religioni
- Più in generale violino i diritti di terzi
- Promuovano attività illegali
- Promuovano prodotti o servizi commerciali