FOTO24VIDEO24Logo MediasetComingSoon.itDonnelogo mastergameCreated using FigmaGraziaMeteo.itPeoplesportmediaset_negativesportmediaset_positiveTGCOM24meteo.it
Podcast DirettaCanale 51

Oms, il rifiuto dei vaccini è tra le minacce alla salute globale nel 2019

Secondo lʼOrganizzazione mondiale della Sanità "lʼesitazione vaccinale minaccia di far perdere i progressi compiuti nei confronti delle malattie prevenibili". Nella "lista" anche cambiamenti climatici, Ebola e Hiv

Tra le minacce alla salute globale per il 2019 c'è la "vaccine esitancy", cioè la riluttanza o il rifiuto nei confronti dei vaccini. A stilare l'elenco è l'Organizzazione mondiale della Sanità, che ha inserito nella lista anche i cambiamenti climatici e la resistenza agli antibiotici. "L'esitazione vaccinale - spiega l'Oms - minaccia di far perdere i progressi compiuti nei confronti delle malattie prevenibili".

"I vaccini prevengono 2-3 milioni di morti l'anno" - "I vaccini sono uno dei modi più costo-efficaci contro le malattie, prevengono 2-3 milioni di morti l'anno e ne eviterebbero un altro milione e mezzo se le coperture aumentassero", spiega l'Oms inserendo la "vaccine esitancy" tra le new entry delle minacce alla salute globale rispetto al 2018.

Vecchie conoscenze - Oltre alla resistenza ai vaccini, secondo l'Oms tra le altre minacce individuate come prioritarie per quest'anno, oltre a "climate chance" e antibioticoresistenza, ci sono anche delle "vecchie conoscenze" come le malattie non trasmissibili, una pandemia globale di influenza, le crisi umanitarie dovute a guerre e catastrofi naturali, che coinvolgono 1,6 miliardi di persone, Ebola e altri patogeni letali, l'assistenza sanitaria insufficiente in molti paesi, la dengue e l'Hiv.

Copertura sanitaria per un miliardo di persone in più - Proprio nel 2019, ricorda l'Oms, prenderà il via il piano strategico quinquennale elaborato per raggiungere l'obiettivo del "triplo miliardo". L'intenzione è quella di "assicurare che un miliardo di persone in più abbiano copertura sanitaria universale, che un miliardo di persone in più siano protette dalle emergenze e un miliardo abbiano una salute migliore".

Commenti

Commenta
Disclaimer

Grazie per il tuo commento

Sarà pubblicato al più presto sul nostro sito, dopo essere stato visionato dalla redazione

Grazie per il tuo commento

Il commento verrà postato sulla tua timeline Facebook

Regole per i commenti

I commenti in questa pagina vengono controllati
Ti invitiamo ad utilizzare un linguaggio rispettoso e non offensivo, anche per le critiche più aspre

In particolare, durante l'azione di monitoraggio, ci riserviamo il diritto di rimuovere i commenti che:
- Non siano pertinenti ai temi trattati nel sito web e nel programma TV
- Abbiano contenuti volgari, osceni o violenti
- Siano intimidatori o diffamanti verso persone, altri utenti, istituzioni e religioni
- Più in generale violino i diritti di terzi
- Promuovano attività illegali
- Promuovano prodotti o servizi commerciali