FOTO24VIDEO24Logo MediasetComingSoon.itDonnelogo mastergameCreated using FigmaGraziaMeteo.itPeoplesportmediaset_negativesportmediaset_positiveTGCOM24meteo.it
Podcast DirettaCanale 51

Influenza, inizia ufficialmente la stagione: primi 125mila casi

I dati rientrano nei livelli "di base" di circolazione del virus. La fascia dʼetà più colpita è quella che va da 0 a 4 anni

E' iniziata ufficialmente la stagione influenzale in Italia: è quanto emerge dal primo bollettino settimanale di InfluNet, a cura dell'Istituto Superiore di Sanità. Finora si sono registrati 125mila casi di infezione, di cui 71mila solo nella scorsa settimana. I più colpiti risultano i bimbi sotto i quattro anni. L'incidenza totale è stata di 1,17 casi ogni mille assistiti, un dato che rientra nei livelli "di base" di circolazione del virus.

Nella fascia di età 0-4 anni, però l'incidenza è stata di 2,36 casi ogni mille assistiti. A costringere a letto gli italiani nelle ultime settimane sono stati per lo più virus parainfluenzali, che provocano sintomi simili a quelli dell'influenza, ma di intensità e durata minori rispetto.

Intanto, mentre l'influenza è ancora ai blocchi di partenza, iniziano le campagne per la vaccinazione 2018-19. Mercoledì al Policlinico Gemelli è partita l'iniziativa "PROTEGGIti, fai la tua parte", rivolta agli operatori sanitari e ai dipendenti.

Commenti

Commenta
Disclaimer

Grazie per il tuo commento

Sarà pubblicato al più presto sul nostro sito, dopo essere stato visionato dalla redazione

Grazie per il tuo commento

Il commento verrà postato sulla tua timeline Facebook

Regole per i commenti

I commenti in questa pagina vengono controllati
Ti invitiamo ad utilizzare un linguaggio rispettoso e non offensivo, anche per le critiche più aspre

In particolare, durante l'azione di monitoraggio, ci riserviamo il diritto di rimuovere i commenti che:
- Non siano pertinenti ai temi trattati nel sito web e nel programma TV
- Abbiano contenuti volgari, osceni o violenti
- Siano intimidatori o diffamanti verso persone, altri utenti, istituzioni e religioni
- Più in generale violino i diritti di terzi
- Promuovano attività illegali
- Promuovano prodotti o servizi commerciali