FOTO24VIDEO24Logo MediasetComingSoon.itDonnelogo mastergameCreated using FigmaGraziaMeteo.itPeoplesportmediaset_negativesportmediaset_positiveTGCOM24meteo.it
Podcast DirettaCanale 51

Europee, le grandi città premiano il Pd: è il primo partito a Roma, Milano e Torino

I Dem avanti sulla Lega anche a Bologna e Firenze, in controtendenza con i risultati nazionali. Al Sud si impongono invece i Cinquestelle

Europee, le grandi città premiano il Pd: è il primo partito a Roma, Milano e Torino

Dall'analisi del voto nelle grandi città italiane emerge un risultato delle elezioni europee in controtendenza rispetto a quello nazionale. Se al Centronord è il Pd il primo partito, al Sud si impone il Movimento 5 Stelle. Staccata, in entrambi i casi, la Lega di Matteo Salvini. Nel dettaglio a Milano i Dem sfiorano il 36%, quasi dieci punti sopra il Carroccio che si ferma al 27,3% e con i Cinquestelle all'8,53%. Nella Capitale il Pd è al 30,6%, ancora una volta davanti a Lega (al 25,7%) e al M5s (al 17,5%).

Lo schema si ripete a Torino, con i Dem al 33,4% e la Lega al 26,9%, e a Bologna, dove il Pd supera il 40%, in vantaggio di quasi 20 punti sulla Carroccio che si ferma al 21,8%. I grillini restano a guardare, rispettivamente al 13,3% e al 10,8%. Il distacco è ancora più ampio a Firenze, dove il partito del segretario Zingaretti sfonda il 43% e lascia la Lega al 20,2%. 

Al Sud la situazione si inverte a vantaggio dei Cinquestelle. A Napoli il Movimento sfiora il 40%, seguita dal Pd al 23,2% e dalla Lega ferma al 12,3%. Anche a Bari è il M5s il primo partito con il 27,6%. Dietro, testa a testa tra Lega e Pd, rispettivamente al 21,8% e al 20,4%. Situazione molto simile a quella di Palermo, con i grillini in testa al 31,49% seguiti da Pd al 19,9% e dalla Lega al 18,7%.

Commenti

Commenta
Disclaimer

Grazie per il tuo commento

Sarà pubblicato al più presto sul nostro sito, dopo essere stato visionato dalla redazione

Grazie per il tuo commento

Il commento verrà postato sulla tua timeline Facebook

Regole per i commenti

I commenti in questa pagina vengono controllati
Ti invitiamo ad utilizzare un linguaggio rispettoso e non offensivo, anche per le critiche più aspre

In particolare, durante l'azione di monitoraggio, ci riserviamo il diritto di rimuovere i commenti che:
- Non siano pertinenti ai temi trattati nel sito web e nel programma TV
- Abbiano contenuti volgari, osceni o violenti
- Siano intimidatori o diffamanti verso persone, altri utenti, istituzioni e religioni
- Più in generale violino i diritti di terzi
- Promuovano attività illegali
- Promuovano prodotti o servizi commerciali