FOTO24VIDEO24Logo MediasetComingSoon.itDonnelogo mastergameCreated using FigmaGraziaMeteo.itPeoplesportmediaset_negativesportmediaset_positiveTGCOM24meteo.it
Podcast DirettaCanale 51

Migranti, la Francia: "Il comportamento di Salvini è inaccettabile"

Il ministro dellʼInterno: "Parigi la smetta di insultare e apra i suoi porti"

Migranti, la Francia: "Il comportamento di Salvini è inaccettabile"

L'Italia "non è un Paese indegno", ma il comportamento del vicepremier Matteo Salvini sulla questione dei migranti "non è accettabile". Lo ha detto la portavoce del governo francese Sibeth Ndiyaye. Non si è fatta attendere la replica del ministro dell'Interno: "Il governo francese la smetta di insultare e apra i suoi porti, gli italiani hanno già accolto e speso anche troppo. I prossimi barconi? Destinazione Marsiglia".

"Italia grande Paese, ma non all'atezza sul tema migranti" - Ndiaye ha quindi spiegato di ritenere "il governo italiano non all'altezza di ciò che dovrebbe essere" sul tema migranti. "Bisogna essere rispettosi dei nostri partner e delle autorità italiane perché l'Italia è un grande Paese in Europa, ha una storia comune con la nostra", ha tenuto a puntualizzare Ndiaye, ma Salvini, per la portavoce del governo francese starebbe gonfiando "una tema doloroso, complesso e per cui l'Unione europea e la Francia sono stati solidali nei confronti dell'Italia".

"Arresto Rackete? Rispettiamo giustizia Paese sovrano" - Quanto all'arresto della comandante della Sea Watch3, Carola Rackete, per Ndiaye "è evidente che si debba rispettare la giustizia di un Paese sovrano. E' la cosa che pretenderei per la Francia da parte di qualsiasi altro Paese ed è quello che facciamo in ogni circostanza" e la Francia non intende dunque chiederne "la liberazione".

Commenti

Commenta
Disclaimer

Grazie per il tuo commento

Sarà pubblicato al più presto sul nostro sito, dopo essere stato visionato dalla redazione

Grazie per il tuo commento

Il commento verrà postato sulla tua timeline Facebook

Regole per i commenti

I commenti in questa pagina vengono controllati
Ti invitiamo ad utilizzare un linguaggio rispettoso e non offensivo, anche per le critiche più aspre

In particolare, durante l'azione di monitoraggio, ci riserviamo il diritto di rimuovere i commenti che:
- Non siano pertinenti ai temi trattati nel sito web e nel programma TV
- Abbiano contenuti volgari, osceni o violenti
- Siano intimidatori o diffamanti verso persone, altri utenti, istituzioni e religioni
- Più in generale violino i diritti di terzi
- Promuovano attività illegali
- Promuovano prodotti o servizi commerciali