FOTO24VIDEO24Logo MediasetComingSoon.itDonnelogo mastergameCreated using FigmaGraziaMeteo.itPeoplesportmediaset_negativesportmediaset_positiveTGCOM24meteo.it
Podcast DirettaCanale 51

Berlusconi: "Salvini sbaglia su sforamento del 3% deficit/Pil"

Per il leader di Forza Italia, inoltre, Lega e M5s "non sono dʼaccordo su niente" e il governo non durerà

"Non credo sia questa la via da seguire: non bisogna andare oltre il 3% del rapporto deficit-Pil, perché questo fa aumentare il debito pubblico e sono 40mila euro che gravano su spalle di ogni italiano". Così Silvio Berlusconi commentando le affermazioni di Matteo Salvini, secondo cui è possibile superare i vincoli imposti da Bruxelles.

"I componenti di questo governo litigano tutti i giorni, ci sono oltre trenta questioni su cui Lega e M5s la pensano in maniera opposta. Non possono andare avanti a far male al Paese e agli italiani". Sono queste le dichiarazioni di Silvio Berlusconi, ospite mercoledì 15 maggio a "Stasera Italia". "Sento come un dovere ripristinare il centrodestra - ha continuato - Bisogna tornare alle elezioni e dare vita a un nuovo governo".

Nella trasmissione condotta da Barbara Palombelli, il Leader di Forza Italia è tornato sull'operato dell'attuale governo, e in merito alle dichiarazioni di Matteo Salvini sostiene che "non si deve andare oltre il 3 per cento, che fa aumentare il debito pubblico. Bisognerebbe approvare la flat tax, una tassa piatta per famiglie e imprese".

Ma quando la Palombelli chiede al suo ospite cosa salverebbe di quanto fatto da Lega e M5s, aggiunge: "Cancellerei tutte le norme che questo governo ha prodotto, salvando solo le norme sulla sicurezza".

Berlusconi ha poi sostenuto di aver parlato al telefono con il ministro dell'Interno Matteo Salvini, ma solo in amicizia: "Voleva conoscere le mie condizioni di salute. Non abbiamo minimamente parlato di politica".

Infine assicura: "Nessuna alleanza con il Pd. E non credo nemmeno in un'alleanza tra PD e M5s"

Commenti

Commenta
Disclaimer

Grazie per il tuo commento

Sarà pubblicato al più presto sul nostro sito, dopo essere stato visionato dalla redazione

Grazie per il tuo commento

Il commento verrà postato sulla tua timeline Facebook

Regole per i commenti

I commenti in questa pagina vengono controllati
Ti invitiamo ad utilizzare un linguaggio rispettoso e non offensivo, anche per le critiche più aspre

In particolare, durante l'azione di monitoraggio, ci riserviamo il diritto di rimuovere i commenti che:
- Non siano pertinenti ai temi trattati nel sito web e nel programma TV
- Abbiano contenuti volgari, osceni o violenti
- Siano intimidatori o diffamanti verso persone, altri utenti, istituzioni e religioni
- Più in generale violino i diritti di terzi
- Promuovano attività illegali
- Promuovano prodotti o servizi commerciali