FOTO24VIDEO24Logo MediasetComingSoon.itDonnelogo mastergameCreated using FigmaGraziaMeteo.itPeoplesportmediaset_negativesportmediaset_positiveTGCOM24meteo.it
Podcast DirettaCanale 51

Principesse e fiori dʼarancio, altri royal wedding in vista

Charlotte Casiraghi sposerà Dimitri Rassam e Beatrice di York è cotta dellʼitaliano Edoardo Mapelli Mozzi

Principesse e fiori d'arancio, altri royal wedding in vista

Cuori irrequieti, amori possibili e nozze vicine. E se fino a poco tempo fa sembrava sfumato il matrimonio tra Charlotte Casiraghi e Dimitri Rassan, le ultime dal principato vorrebbero i fiori d'arancio già pronti per la fine di maggio. Intanto nella casa reale inglese escono allo scoperto Beatrice di York e il compagno Edoardo Mapelli Mozzi. La coppia si è presentata insieme a un evento mondano e già si parla di royal wedding...

La principessina irrequieta figlia di Carolina di Monaco metterà finalmente la fede al dito con il fidanzato Dimitri Rassam, da cui ha avuto il suo secondogenito pochi mesi fa. A Palazzo Grimaldi fervono i preparativi per quelle che si attendono come nozze da favola. Ma anche in Inghilterra, i reali sono in fermento dopo l'uscita ufficiale di Beatrice con Edoardo al gala della National Portrait Gallery. Pare che sia stato il cugino William, compagno universitario di Edoardo, a presentare il rampollo alla figlia di Sarah Ferguson. Un altro matrimonio reale in vista?

Commenti

Commenta
Disclaimer

Grazie per il tuo commento

Sarà pubblicato al più presto sul nostro sito, dopo essere stato visionato dalla redazione

Grazie per il tuo commento

Il commento verrà postato sulla tua timeline Facebook

Regole per i commenti

I commenti in questa pagina vengono controllati
Ti invitiamo ad utilizzare un linguaggio rispettoso e non offensivo, anche per le critiche più aspre

In particolare, durante l'azione di monitoraggio, ci riserviamo il diritto di rimuovere i commenti che:
- Non siano pertinenti ai temi trattati nel sito web e nel programma TV
- Abbiano contenuti volgari, osceni o violenti
- Siano intimidatori o diffamanti verso persone, altri utenti, istituzioni e religioni
- Più in generale violino i diritti di terzi
- Promuovano attività illegali
- Promuovano prodotti o servizi commerciali