FOTO24VIDEO24Logo MediasetComingSoon.itDonnelogo mastergameCreated using FigmaGraziaMeteo.itPeoplesportmediaset_negativesportmediaset_positiveTGCOM24meteo.it
Podcast DirettaCanale 51

Nozze in vista tra Beatrice di York ed Edoardo Mapelli Mozzi

Su Instagram la figlia di Sarah Ferguson e del principe Andrea sfoggia lʼanello di fidanzamento

Un nuovo royal wedding è previsto per il 2020. A percorrere la navata stavolta sarà Beatrice di York, figlia primogenita del principe Andrea e di Sarah Ferguson. Ad attenderla all'altare l'immobiliarista italiano Edoardo Mapelli Mozzi. L'annuncio del fidanzamento arriva direttamente dalla pagina Instagram della Royal Family, seguito poi dai post della mamma e della sorella della futura sposa: nelle foto (scattate da Eugenie di York) la nipote della regina Elisabetta sfoggia orgogliosa l'anello all'anulare sinistro.

Beatrice di York si è fidanzata ufficialmente con Edoardo Mapelli Mozzi: nozze nel 2020

Beatrice ed Edoardo si sono incontrati a Londra a un evento nel 2018, sebbene le loro famiglie fossero in contatto da tempo, e da allora non si sono più lasciati. Buckingham Palace ha annunciato le nozze imminenti con un post social: "Il duca e la duchessa di York sono felici di annunciare il fidanzamento della principessa Beatrice con il signor Edoardo Mapelli Mozzi. Le nozze saranno celebrate nel 2020", specificando poi che la coppia si è fidanzata ufficialmente a inizio settembre in Italia.

"Siamo estremamente felici di poter condividere le notizie del nostro recente impegno. Siamo entrambi così entusiasti di intraprendere questa avventura di vita insieme e non vediamo l'ora di sposarci", hanno commentato i due fidanzati.

Commenti

Commenta
Disclaimer

Grazie per il tuo commento

Sarà pubblicato al più presto sul nostro sito, dopo essere stato visionato dalla redazione

Grazie per il tuo commento

Il commento verrà postato sulla tua timeline Facebook

Regole per i commenti

I commenti in questa pagina vengono controllati
Ti invitiamo ad utilizzare un linguaggio rispettoso e non offensivo, anche per le critiche più aspre

In particolare, durante l'azione di monitoraggio, ci riserviamo il diritto di rimuovere i commenti che:
- Non siano pertinenti ai temi trattati nel sito web e nel programma TV
- Abbiano contenuti volgari, osceni o violenti
- Siano intimidatori o diffamanti verso persone, altri utenti, istituzioni e religioni
- Più in generale violino i diritti di terzi
- Promuovano attività illegali
- Promuovano prodotti o servizi commerciali