FOTO24VIDEO24Logo MediasetComingSoon.itDonnelogo mastergameCreated using FigmaGraziaMeteo.itPeoplesportmediaset_negativesportmediaset_positiveTGCOM24meteo.it
Podcast DirettaCanale 51

Sarà Ghibli la prima auto elettrica di Maserati

Attesa anche per il nuovo Suv e la supercar Alfieri

Nel 2020 Maserati lancerà sul mercato la Ghibli elettrica, prima di una lunga serie di vetture elettrificate che stravolgerà la gamma del Tridente. Un piano tutto italiano, perché le future Maserati ibride e 100% elettriche saranno esclusivamente prodotte negli stabilimenti di Torino (Grugliasco e Mirafiori), Modena e Cassino.

Una filiera tutta italiana

Il valore degli investimenti che il gruppo FCA dedica a Maserati è pari a 1,6 miliardi di euro, in pratica un terzo dei 5 miliardi che il gruppo investirà in Italia nei prossimi 3 anni. Metà di queste risorse saranno spese per il polo torinese, dove verranno prodotte le nuove GranTurismo e Gran Cabrio, mentre altri 800 milioni di euro serviranno allo stabilimento di Cassino, che tra gli altri prodotti darà vita al nuovo, inedito Suv Maserati, più piccolo del Levante. A Modena invece ci sarà spazio per la futura supercar elettrica, che dovrebbe prendere le mosse dalla bellissima concept Alfieri.

Il massiccio piano dʼinvestimenti annunciato da FCA per il suo marchio premium include anche il passaggio al livello due di guida autonoma. Un upgrade, questʼultimo, in linea con lʼattuale andamento del mercato, ma che guarda in prospettiva ai nuovi scenari della guida autonoma (fino allʼapice del livello 5). In una nota di FCA si spiega che: “Partendo da un livello 2 potenziato, si raggiungerà il livello 3 in grado di offrire una quasi completa indipendenza del veicolo, capace di mantenere la carreggiata e di portare il veicolo a uno stop di sicurezza sul lato della strada nel caso in cui il conducente non sia in grado di assumerne il controllo”.

Commenti

Commenta
Disclaimer

Grazie per il tuo commento

Sarà pubblicato al più presto sul nostro sito, dopo essere stato visionato dalla redazione

Grazie per il tuo commento

Il commento verrà postato sulla tua timeline Facebook

Regole per i commenti

I commenti in questa pagina vengono controllati
Ti invitiamo ad utilizzare un linguaggio rispettoso e non offensivo, anche per le critiche più aspre

In particolare, durante l'azione di monitoraggio, ci riserviamo il diritto di rimuovere i commenti che:
- Non siano pertinenti ai temi trattati nel sito web e nel programma TV
- Abbiano contenuti volgari, osceni o violenti
- Siano intimidatori o diffamanti verso persone, altri utenti, istituzioni e religioni
- Più in generale violino i diritti di terzi
- Promuovano attività illegali
- Promuovano prodotti o servizi commerciali