FOTO24VIDEO24Logo MediasetComingSoon.itDonnelogo mastergameCreated using FigmaGraziaMeteo.itPeoplesportmediaset_negativesportmediaset_positiveTGCOM24meteo.it
Podcast DirettaCanale 51

Usa 2020, sorpasso Warren in Iowa, allarme per Joe Biden

Il candidato attacca Donald Trump e chiede di investigare sul cosiddetto Ucraina-gate

Campanello d'allarme per Joe Biden, finora il front runner dei candidati dem alla Casa Bianca. Nell'ultimo sondaggio in Iowa, lo Stato da dove partiranno le primarie, si è consumato per la prima volta il sorpasso di Elizabeth Warren. La senatrice, secondo la rilevazione di Cnn e Des Moines Register, ha adesso il consenso del 22% degli elettori dem, contro il 20% dell'ex vicepresidente. Nettamente staccato Bernie Sanders all'11%.

Sul fronte interno, il candidato democratico favorito alle elezioni presidenziali statunitensi, ha chiesto che il presidente Donald Trump renda noto la trascrizione della telefonata in cui si sospetta che il presidente degli Stati Uniti abbia chiesto alla sua controparte ucraina di indagare sulla famiglia del rivale politico. "Se queste accuse sono vere, la volontà del presidente Trump di abusare del suo potere e umiliare il nostro paese non ha limiti", ha dichiarato Biden in una nota.

Definendo i fatti "ripugnanti", il candidato Dem ha chiesto che come "minimo" Trump "pubblichi immediatamente la trascrizione della telefonata, in modo che il popolo americano possa giudicare da solo". L'inquilino della Casa Bianca ha fortemente contestato le accuse, inizialmente filtrate da un informatore dell'intelligence statunitense e riportate dal Wall Street Journal.

Commenti

Commenta
Disclaimer

Grazie per il tuo commento

Sarà pubblicato al più presto sul nostro sito, dopo essere stato visionato dalla redazione

Grazie per il tuo commento

Il commento verrà postato sulla tua timeline Facebook

Regole per i commenti

I commenti in questa pagina vengono controllati
Ti invitiamo ad utilizzare un linguaggio rispettoso e non offensivo, anche per le critiche più aspre

In particolare, durante l'azione di monitoraggio, ci riserviamo il diritto di rimuovere i commenti che:
- Non siano pertinenti ai temi trattati nel sito web e nel programma TV
- Abbiano contenuti volgari, osceni o violenti
- Siano intimidatori o diffamanti verso persone, altri utenti, istituzioni e religioni
- Più in generale violino i diritti di terzi
- Promuovano attività illegali
- Promuovano prodotti o servizi commerciali