FOTO24VIDEO24Logo MediasetComingSoon.itDonnelogo mastergameCreated using FigmaGraziaMeteo.itPeoplesportmediaset_negativesportmediaset_positiveTGCOM24meteo.it
Podcast DirettaCanale 51

Notre-Dame, Trump su Twitter: "Usate i Canadair per spegnere il rogo" | Ma i pompieri: "Così crollerebbe tutto"

Scoppia la polemica per lʼintervento in ritardo dei vigili del fuoco

Hanno suscitato sconcerto in tutto il mondo le drammatiche immagini di Notre-Dame in fiamme. Anche il presidente americano Donald Trump si è detto sconvolto, ma su Twitter si è lasciato scappare una gaffe. "Usate i Canadair!": è il suo messaggio. Ma, replica la protezione civile francese, "rilasciare acqua da un aereo su questo tipo di edificio potrebbe causare il crollo dell'intera struttura".

"E' così orribile vedere l'enorme incendio nella cattedrale di Parigi", ha scritto il presidente americano. "Forse per spegnerlo potrebbero essere usati degli aerei antincendio. Bisogna agire in fretta!": è stato il suo suggerimento.

Peccato che a stretto giro di posta Trump viene smentito dagli esperti di tutto il mondo. Ma soprattutto arriva, sempre su Twitter, la piccata risposta della protezione civile francese, incalzata sui social media anche dai tanti francesi che hanno avuto la stessa idea del presidente americano: buttando tonnellate di acqua sulla struttura si finirebbe per distruggere tutto.

E' polemica per l'intervento in ritardo dei pompieri - Ma non mancano in Francia le polemiche sull'intervento dei vigili del fuoco, giudicato da molti troppo tardivo. "Abbiamo sentito le prime sirene dei pompieri solo 30 minuti dopo che la colonna di fumo si è alzata sulla cattedrale", hanno riferito alcuni testimoni.

Commenti

Commenta
Disclaimer

Grazie per il tuo commento

Sarà pubblicato al più presto sul nostro sito, dopo essere stato visionato dalla redazione

Grazie per il tuo commento

Il commento verrà postato sulla tua timeline Facebook

Regole per i commenti

I commenti in questa pagina vengono controllati
Ti invitiamo ad utilizzare un linguaggio rispettoso e non offensivo, anche per le critiche più aspre

In particolare, durante l'azione di monitoraggio, ci riserviamo il diritto di rimuovere i commenti che:
- Non siano pertinenti ai temi trattati nel sito web e nel programma TV
- Abbiano contenuti volgari, osceni o violenti
- Siano intimidatori o diffamanti verso persone, altri utenti, istituzioni e religioni
- Più in generale violino i diritti di terzi
- Promuovano attività illegali
- Promuovano prodotti o servizi commerciali