FOTO24VIDEO24Logo MediasetComingSoon.itDonnelogo mastergameCreated using FigmaGraziaMeteo.itPeoplesportmediaset_negativesportmediaset_positiveTGCOM24meteo.it
Podcast DirettaCanale 51

Migranti, un barcone con 50 a bordo si ribalta al largo della Libia | Gommone si capovolge in Marocco, 7 morti

E di nuovo emergenza nel Mediterraneo. A nord-est di Casablanca sei uomini e una donna sono deceduti mentre altre tre persone sono state portate in ospedale. Due barchini sbarcati a Lampedusa

Un barcone con 50 migranti a bordo, che stava navigando al largo delle coste della Libia, si è ribaltato. Lo riferisce l'Unhcr, aggiungendo che i soccorsi sono in viaggio per raggiungere il luogo dell'incidente. Emergenza anche in Marocco, dove sette migranti (sei uomini e una donna) sono stati trovati morti al largo di Ain Harouda, a nord-est di Casablanca, dopo che il loro gommone si è capovolto. Tre persone, invece, sono state portate in ospedale.

Un'altra barca con 56 a bordo in difficoltà - Una seconda barca con 56 persone a bordo è in difficoltà al largo delle coste libiche. Lo rende noto Alarm Phone. "Le persone a bordo dicono che stanno imbarcando acqua e che varie persone, inclusi bambini sono andate fuoribordo. Temiamo che ci siano delle fatalità. Cos'altro deve succedere affinché le autorità si prendano responsabilità per la situazione?", si legge in un tweet.

In 50 su due barchini sbarcati a Lampedusa - Ancora sbarchi di migranti a Lampedusa: sabato sera due piccole imbarcazioni con a bordo ognuna 25 persone sono state intercettate dalle motovedette della Capitaneria di porto e della guardia di finanza. I migranti sono stati poi portati nel centro di accoglienza "hot spot" dell'isola, dove all'interno vi erano una quindicina di ospiti.

Commenti

Commenta
Disclaimer

Grazie per il tuo commento

Sarà pubblicato al più presto sul nostro sito, dopo essere stato visionato dalla redazione

Grazie per il tuo commento

Il commento verrà postato sulla tua timeline Facebook

Regole per i commenti

I commenti in questa pagina vengono controllati
Ti invitiamo ad utilizzare un linguaggio rispettoso e non offensivo, anche per le critiche più aspre

In particolare, durante l'azione di monitoraggio, ci riserviamo il diritto di rimuovere i commenti che:
- Non siano pertinenti ai temi trattati nel sito web e nel programma TV
- Abbiano contenuti volgari, osceni o violenti
- Siano intimidatori o diffamanti verso persone, altri utenti, istituzioni e religioni
- Più in generale violino i diritti di terzi
- Promuovano attività illegali
- Promuovano prodotti o servizi commerciali