FOTO24VIDEO24Logo MediasetComingSoon.itDonnelogo mastergameCreated using FigmaGraziaMeteo.itPeoplesportmediaset_negativesportmediaset_positiveTGCOM24meteo.it
Podcast DirettaCanale 51

Incendio in Gran Canaria, gli italiani residenti sullʼisola: "Le fiamme sono inarrestabili e lʼaria irrespirabile"

Due testimoni raccontano a Tgcom24 il rogo che ha bruciato oltre tremila ettari di vegetazione

"Ieri mattina hanno evacuato il paese, ma io sono rimasto a casa". Stefano Mini è un italiano residente a Fontanales, sull'isola di Gran Canaria. Si è trasferito nel 2015 da Brescia: "Ho una piccola azienda che lavora online". L'isola spagnola è alle prese con la seconda emergenza incendi nel giro di una settimana. "Il rogo è scoppiato sabato pomeriggio. Ho visto le fiamme da casa mia" ha raccontato Stefano a Tgcom24.

Il fuoco ha già bruciato oltre seimila ettari di vegetazione. Circa seicento persone, tra vigili del fuoco, militari e volontari, stanno cercando di spegnere i roghi con oltre venti veicoli. "Adesso qua l'emergenza è passata, l'incendio è salito verso i boschi. Stanno facendo un perimetro intorno alle fiamme per rallentarle, ma non ci riescono". L'aria sull'isola è irrespirabile. "La zona è secca e tira un vento molto caldo, non c'è umidità, ci saranno trentacinque gradi" ha spiegato Stefano. Oltre all'appartamento in paese, ha anche una casa nei boschi, in una zona che però rimane al momento inaccessibile: "Non so in che condizioni sia la casa. Il mio vicino ha provato a entrare nell'area ma non c'è stato nulla da fare".

Anche Stefano Natale è un italiano residente a Gran Canaria. Vive in Spagna da undici anni, sull'isola da quattro. Si occupa di servizi web per le aziende e affitti turistici. La situazione da lui descritta a Tgcom24 è da brividi: "Un pezzo di isola sta andando a fuoco". "Le fiamme sono inarrestabili, il vento è fortissimo, le temperature sono alte" ha ribadito Stefano. "Il vento arriva dal Sahara e e porta aria calda e sabbia". Il presidente della regione delle Canarie Angel Victor Torres ha parlato di "danno ambientale già avvenuto". "Le persone per fortuna mettono a disposizione le proprie strutture per accogliere gli animali" ha spiegato Stefano.

Spagna, maxi-incendio a Gran Canaria


Almeno quaranta villaggi sono stati evacuati nella zona di Valleseco. Gli abitanti del paese di Tejeda sono stati costretti ad abbandonare le proprie case per la seconda volta in una settimana. L'isola è vittima del secondo grande incendio nel giro di sette giorni, più un altro rogo divampato dal primo.

Commenti

Commenta
Disclaimer

Grazie per il tuo commento

Sarà pubblicato al più presto sul nostro sito, dopo essere stato visionato dalla redazione

Grazie per il tuo commento

Il commento verrà postato sulla tua timeline Facebook

Regole per i commenti

I commenti in questa pagina vengono controllati
Ti invitiamo ad utilizzare un linguaggio rispettoso e non offensivo, anche per le critiche più aspre

In particolare, durante l'azione di monitoraggio, ci riserviamo il diritto di rimuovere i commenti che:
- Non siano pertinenti ai temi trattati nel sito web e nel programma TV
- Abbiano contenuti volgari, osceni o violenti
- Siano intimidatori o diffamanti verso persone, altri utenti, istituzioni e religioni
- Più in generale violino i diritti di terzi
- Promuovano attività illegali
- Promuovano prodotti o servizi commerciali