FOTO24VIDEO24Logo MediasetComingSoon.itDonnelogo mastergameCreated using FigmaGraziaMeteo.itPeoplesportmediaset_negativesportmediaset_positiveTGCOM24meteo.it
Podcast DirettaCanale 51

Igor il russo allʼavvocato spagnolo: voglio scontare la pena in Italia

In Italia è stato condannato per due omicidi. In Spagna deve rispondere di altri tre delitti

Norbert Feher, noto come Igor il russo, condannato all'ergastolo per gli omicidi di un barista e di una guardia volontaria nel 2017, vorrebbe scontare il carcere a vita in Italia e non in Spagna, dov'è attualmente detenuto. Il killer serbo avrebbe espresso questa richiesta al suo avvocato spagnolo durante un colloquio nel carcere di Zuera, a Saragozza.

Igor è detenuto dal dicembre del 2017, quando venne catturato dopo aver ucciso in Spagna due agenti della Guardia Civil e un allevatore. In questi giorni la giustizia iberica ha chiuso la fase istruttoria dell'inchiesta sui crimini commessi nel Paese e per il 17 settembre le parti sono convocate dinnanzi al giudice: il processo, dovrebbe cominciare entro la fine dell'anno o all'inizio del 2020.

L'avvocato Juan Manuel Martin considera "molto probabile" che la giustizia italiana solleciti l'estradizione una volta che in Spagna sarà terminato il processo.

Commenti

Commenta
Disclaimer

Grazie per il tuo commento

Sarà pubblicato al più presto sul nostro sito, dopo essere stato visionato dalla redazione

Grazie per il tuo commento

Il commento verrà postato sulla tua timeline Facebook

Regole per i commenti

I commenti in questa pagina vengono controllati
Ti invitiamo ad utilizzare un linguaggio rispettoso e non offensivo, anche per le critiche più aspre

In particolare, durante l'azione di monitoraggio, ci riserviamo il diritto di rimuovere i commenti che:
- Non siano pertinenti ai temi trattati nel sito web e nel programma TV
- Abbiano contenuti volgari, osceni o violenti
- Siano intimidatori o diffamanti verso persone, altri utenti, istituzioni e religioni
- Più in generale violino i diritti di terzi
- Promuovano attività illegali
- Promuovano prodotti o servizi commerciali