FOTO24VIDEO24Logo MediasetComingSoon.itDonnelogo mastergameCreated using FigmaGraziaMeteo.itPeoplesportmediaset_negativesportmediaset_positiveTGCOM24meteo.it
Podcast DirettaCanale 51

"Scusa papà, riportami a casa": così Maria è ricomparsa a Milano a cinque anni dalla fuga dalla Germania

Aveva fatto perdere le sue tracce quando a 13 anni era sparita da Friburgo con un ultracinquantenne. Poi, un giorno, ha contattato il genitore via Facebook

"Scusa, papà, riportami a casa": così Maria H., la giovane tedesca scomparsa da Friburgo nel 2013, quando aveva 13 anni, si è rifatta viva con la sua famiglia in Germania. Questo, infatti, il messaggio che ha mandato al padre via Facebook da Milano. E nel capoluogo lombardo amici del padre sono corsi a prenderla a fine agosto, come ha poi riferito la madre della ragazza sempre sul social network. Maria era fuggita da casa con un ultracinquantenne, individuato e arrestato sempre a Milano, una settimana dopo la sua ricomparsa.

Dopo 5 anni passati lontani da casa, probabilmente tra la Polonia e Milano, Maria ha trovato la forza di chiedere aiuto direttamente al padre, come riferisce Il Corriere della Sera. "Avevo troppa paura per tornare - avrebbe raccontato ai suoi, - ma alla fine non sono più riuscita a reggere il senso di colpa". Così, via Facebook, ha scritto al genitore.

"Sapevo di essere ricercata in tutta Europa e solo quando ho capito che non sarei più finita in una comunità per minori, ho trovato il coraggio per uscire allo scoperto", ha aggiunto.

Una settimana dopo la ricomparsa di Maria, è stato arrestato, sempre a Milano, il 58enne con il quale era fuggita da casa. L'accusa è rapimento e violenza sessuale.

Commenti

Commenta
Disclaimer

Grazie per il tuo commento

Sarà pubblicato al più presto sul nostro sito, dopo essere stato visionato dalla redazione

Grazie per il tuo commento

Il commento verrà postato sulla tua timeline Facebook

Regole per i commenti

I commenti in questa pagina vengono controllati
Ti invitiamo ad utilizzare un linguaggio rispettoso e non offensivo, anche per le critiche più aspre

In particolare, durante l'azione di monitoraggio, ci riserviamo il diritto di rimuovere i commenti che:
- Non siano pertinenti ai temi trattati nel sito web e nel programma TV
- Abbiano contenuti volgari, osceni o violenti
- Siano intimidatori o diffamanti verso persone, altri utenti, istituzioni e religioni
- Più in generale violino i diritti di terzi
- Promuovano attività illegali
- Promuovano prodotti o servizi commerciali