FOTO24VIDEO24Logo MediasetComingSoon.itDonnelogo mastergameCreated using FigmaGraziaMeteo.itPeoplesportmediaset_negativesportmediaset_positiveTGCOM24meteo.it
Podcast DirettaCanale 51

Monster Hunter World: Iceborne, a caccia di mostri in un mondo ostile

A Los Angeles abbiamo provato con mano la nuova espansione del gioco di ruolo targato Capcom, in arrivo a settembre

Con Monster Hunter World, Capcom ha dato nuova linfa vitale al suo gioco di ruolo creando un ecosistema in grado di catturare l'attenzione di migliaia di aspiranti "cacciatori di mostri", che hanno speso ore e ore alla ricerca di bestie sempre più rare da combattere attraverso cacce da affrontare in cooperativa.

All'E3 2019 di Los Angeles, siamo stati ospiti della software house nipponica per scoprire più da vicino Iceborne, nuova espansione per il gioco di ruolo che arriverà a settembre su PC e console e ci porterà in una nuova regione ghiacciata stracolma di mostri giganteschi e letali.

COS'ÈMonster Hunter World: Iceborne è un'espansione del gioco di ruolo di Capcom che ci porta a visitare la nuova regione di Seliana, le cui condizioni climatiche avverse rendono particolarmente complesso per il gruppo di cacciatori il benché minimo movimento. Grazie a una nuova serie di armi, armature e oggetti, bisognerà affrontare una nuova avventura che ci porterà a setacciare e combattere contro nuovi mostri giganteschi e bestie rare, il cui leitmotiv è quello di ghiacciare il giocatore con attacchi speciali.

Per fortuna, grazie ad alcuni accorgimenti (come una nuova fionda utilizzabile con tutte le armi) e l'introduzione del rampino Clutch Claw, i cacciatori avranno tutti i mezzi necessari per sconfiggere i nuovi mostri e portare a casa le sudatissime ricompense. Ma attenzione a non restare fuori troppo a lungo: le condizioni climatiche influenzeranno negativamente la propria barra della stamina, per cui è meglio riscaldarsi grazie a una bella bevanda calda!

COSA ABBIAMO PROVATOA Los Angeles abbiamo avuto l'opportunità di trascorrere circa un'ora in compagnia di una versione preliminare di Iceborne, prendendo parte a tre cacce che faranno parte del gioco completo: la prima, studiata per i cacciatori principianti, permette di andare a caccia di un abbordabile Jagras per comprendere al meglio il funzionamento delle nuove meccaniche di gioco, tra cui l'uso del rampino per aggrapparsi ai nemici al fine di indebolirne la corazza.

Una volta comprese le novità, abbiamo messo alla prova gli insegnamenti affrontando altre due cacce, rispettivamente di livello Intermedio ed Esperto, che ci hanno messo di fronte due mostri decisamente più ostici: l'alce preistorica Banbaro e la viverna Tigrex, quest'ultima una delle bestie più ostiche mai affrontate nella storia di Monster Hunter. Facendo attenzione a schivare gli attacchi congelanti di Banbaro, siamo riusciti a sfruttare il Clutch Claw per sconfiggere il boss intermedio, dovendoci tuttavia arrendere al temibile lucertolone, che ha resistito agli attacchi del nostro cacciatore fino al termine della prova, confermando che il tasso di sfida in quest'espansione sarà ulteriormente tarato verso l'alto.

Si tratta certamente di un bene: se il livello medio dei mostri di Iceborne si confermerà su questi livelli, allora la nuova espansione di Monster Hunter World ha tutte le carte in regola per tenere i cacciatori incollati allo schermo per altre decine e decine di ore.

COME E QUANDO ARRIVERÀ NEI NEGOZIMonster Hunter World: Iceborne sarà disponibile sotto forma di contenuto aggiuntivo a partire dal 6 settembre su PlayStation 4 e Xbox One, ed entro la fine dell'anno anche per gli utenti PC. In tutti i casi, si tratta di un'espansione a pagamento che dovrà essere acquistata a pagamento, ma che offrirà una mappa di dimensioni pari (se non superiori) a quella del gioco base.

Commenti

Commenta
Disclaimer

Grazie per il tuo commento

Sarà pubblicato al più presto sul nostro sito, dopo essere stato visionato dalla redazione

Grazie per il tuo commento

Il commento verrà postato sulla tua timeline Facebook

Regole per i commenti

I commenti in questa pagina vengono controllati
Ti invitiamo ad utilizzare un linguaggio rispettoso e non offensivo, anche per le critiche più aspre

In particolare, durante l'azione di monitoraggio, ci riserviamo il diritto di rimuovere i commenti che:
- Non siano pertinenti ai temi trattati nel sito web e nel programma TV
- Abbiano contenuti volgari, osceni o violenti
- Siano intimidatori o diffamanti verso persone, altri utenti, istituzioni e religioni
- Più in generale violino i diritti di terzi
- Promuovano attività illegali
- Promuovano prodotti o servizi commerciali