FOTO24VIDEO24Logo MediasetComingSoon.itDonnelogo mastergameCreated using FigmaGraziaMeteo.itPeoplesportmediaset_negativesportmediaset_positiveTGCOM24meteo.it
Podcast DirettaCanale 51

The Witcher: Geralt e Yen si mostrano in stile anni ‘80 e il risultato è sorprendente

Un artista russo trasforma completamente lo strigo e la maga, facendoli diventare delle perfette icone dello stile tutto pelle e chiome cotonate di un ventennio fa

Gli anni ‘80 continuano a dettar legge. Se solo pochi anni fa si preferiva lasciare nel dimenticatoio i colori fluo, i giubbotti di pelle e le acconciature da "due dita nella presa di corrente", ora invece i tratti caratteristici di quel decennio sono tornati a dettar moda persino tra i ragazzini in abiti, film e serie TV. A questo "make-over" non potevano sfuggire certo i videogiochi, così l’artista russo Roman Tishenin ha pensato bene di prendere in prestito due dei personaggi più amati dai giocatori: lo strigo Geralt di Rivia e la maga Yennefer.

I due personaggi sono diventati modelli in due incredibili artwork, in un mix di riferimenti alla saga di The Witcher e a tutto l’immaginario degli anni ‘80. La maga, dalla chioma nera e cotonata, indossa chiodo e stivali di pelle dal sapore glam rock, che tanto da renderla somigliante a icone musicali del periodo come Cher, Madonna e Joan Jett, ornata dalla sua stella di ossidiana accanto al suo immancabile corvo e avvolti in una scia di profumo di "lillà e uva spina".

Non da meno il nostro Geralt in versione Mad Max appena uscito da un videoclip dei Poison. Non a caso Tishenin ha confessato di essere fan dei film dell’epoca e il Lupo Bianco ne è la conferma: le due spade sono state sostituite da due mazze da baseball, i capelli sono stati raccolti in una bandana e una bottiglia di whiskey è diventata la sua pozione rinvigorente. Chi non ha mai immaginato lo strigo con sigaretta in bocca, gilet di pelle e coltello alla gamba quasi a far impallidire Rambo e Chuck Norris? Non dimenticando infine piccole finezze, come la maglietta del film "Top Gun" che si intravede appena sotto il suo medaglione a forma di lupo.

Nella creazione di questi due capolavori, l’artista russo si è servito di alcuni modelli 3D presi direttamente da The Witcher 3: Wild Hunt e una vasta galleria di immagini, grazie alle quali ha "vestito" a pennello i due personaggi. I fan della serie hanno gradito così tanto gli artwork che sperano di vederne realizzate presto due skin utilizzabili all’interno dei prossimi episodi del gioco targato CD Projekt Red o nell’imminente porting del terzo capitolo su Nintendo Switch.

Commenti

Commenta
Disclaimer

Grazie per il tuo commento

Sarà pubblicato al più presto sul nostro sito, dopo essere stato visionato dalla redazione

Grazie per il tuo commento

Il commento verrà postato sulla tua timeline Facebook

Regole per i commenti

I commenti in questa pagina vengono controllati
Ti invitiamo ad utilizzare un linguaggio rispettoso e non offensivo, anche per le critiche più aspre

In particolare, durante l'azione di monitoraggio, ci riserviamo il diritto di rimuovere i commenti che:
- Non siano pertinenti ai temi trattati nel sito web e nel programma TV
- Abbiano contenuti volgari, osceni o violenti
- Siano intimidatori o diffamanti verso persone, altri utenti, istituzioni e religioni
- Più in generale violino i diritti di terzi
- Promuovano attività illegali
- Promuovano prodotti o servizi commerciali