FOTO24VIDEO24Logo MediasetComingSoon.itDonnelogo mastergameCreated using FigmaGraziaMeteo.itPeoplesportmediaset_negativesportmediaset_positiveTGCOM24meteo.it
Podcast DirettaCanale 51

Red Dead Redemption 2 come Fortnite, ecco la modalità battle royale

I creatori di GTA hanno aggiornato il loro western inserendo le partite che strizzano lʼocchio al fenomeno del momento

Red Dead Redemption 2 come Fortnite, ecco la modalità battle royale

Red Dead Online, il multiplayer del titolo campione di incassi Red Dead Redemption 2, si è aggiornato con una novità davvero interessante: la modalità battle royale, ovvero la stessa tipologia di partita che contraddistingue Fortnite, capace di smuovere milioni di utenti e generare guadagni incredibili.

Si chiama Corsa alle armi (in inglese Gun rush) e al suo interno "i giocatori, fino a un massimo di 32, mettono alla prova il proprio istinto di sopravvivenza raccogliendo armi e munizioni mentre l'area di gioco si restringe. La modalità è ora disponibile nelle varianti tutti contro tutti e a squadre. Vince chi sopravvive agli altri". Esatto, proprio come nel fenomeno marchiato Epic Games.

Si tratta del primo dei tanti aggiornamenti gratuiti che i creatori di GTA realizzeranno per l'online del titolo più apprezzato del 2018, che continuerà a deliziare i suoi fan con contenuti di ogni genere. Intanto, approfitterete anche voi per fare un salto nella battaglia reale del vecchio west?

Commenti

Commenta
Disclaimer

Grazie per il tuo commento

Sarà pubblicato al più presto sul nostro sito, dopo essere stato visionato dalla redazione

Grazie per il tuo commento

Il commento verrà postato sulla tua timeline Facebook

Regole per i commenti

I commenti in questa pagina vengono controllati
Ti invitiamo ad utilizzare un linguaggio rispettoso e non offensivo, anche per le critiche più aspre

In particolare, durante l'azione di monitoraggio, ci riserviamo il diritto di rimuovere i commenti che:
- Non siano pertinenti ai temi trattati nel sito web e nel programma TV
- Abbiano contenuti volgari, osceni o violenti
- Siano intimidatori o diffamanti verso persone, altri utenti, istituzioni e religioni
- Più in generale violino i diritti di terzi
- Promuovano attività illegali
- Promuovano prodotti o servizi commerciali