FOTO24VIDEO24Logo MediasetComingSoon.itDonnelogo mastergameCreated using FigmaGraziaMeteo.itPeoplesportmediaset_negativesportmediaset_positiveTGCOM24meteo.it
Podcast DirettaCanale 51

Rainbow Six Siege, Operazione Burnt Horizon introdurrà nuovi operatori australiani

Il primo DLC dellʼAnno 4 introdurrà due nuovi personaggi del gruppo SASR e una mappa ambientata nel deserto australiano

Rainbow Six Siege, Operazione Burnt Horizon introdurrà nuovi operatori australiani

Cominciano ad arrivare le prime informazioni ufficiali sul futuro di Rainbow Six Siege, lo sparatutto tattico basato sui romanzi di Tom Clancy che nelle prossime settimane si arricchirà di un nuovo DLC, il quale darà ufficialmente il via all'Anno 4 dello shooter di Ubisoft.

Il team di sviluppo ha ufficialmente annunciato il titolo del nuovo contenuto aggiuntivo, che sarà intitolato Operazione Burnt Horizon. Ecco la copertina ufficiale.

Come avrete intuito dagli indizi di Ubisoft dei giorni scorsi, il DLC includerà due nuovi operatori australiani appartententi al gruppo delle forze speciali SASR: si tratta di un nuovo Assalitore e un nuovo Difensore, i cui nomi però non sono stati ancora confermati ufficialmente. Stando ai dettagli diffusi dagli sviluppatori, l'Assalitore potrà contare su un dispositivo che costringerà i Difensori a resistere senza contrattaccare, mentre il nuovo Difensore disporrà di un'abilità che danneggerà gli Assalitori, senza tuttavia specificare come.

Le descrizioni volutamente criptiche di Ubisoft fanno presagire a meccaniche di gioco interessanti, che i fan di Rainbow Six Siege potranno sperimentare anche all'interno di un nuovo scenario ambientato in una stazione di servizio nel bel mezzo del deserto rosso australiano.

Maggiori dettagli arriveranno in occasione della fase finale dell'evento Rainbox Six Invitational, durante il quale Ubisoft presenterà in video i nuovi personaggi e annuncerà ufficialmente la data di lancio del nuovo DLC Operazione Burnt Horizon.

Commenti

Commenta
Disclaimer

Grazie per il tuo commento

Sarà pubblicato al più presto sul nostro sito, dopo essere stato visionato dalla redazione

Grazie per il tuo commento

Il commento verrà postato sulla tua timeline Facebook

Regole per i commenti

I commenti in questa pagina vengono controllati
Ti invitiamo ad utilizzare un linguaggio rispettoso e non offensivo, anche per le critiche più aspre

In particolare, durante l'azione di monitoraggio, ci riserviamo il diritto di rimuovere i commenti che:
- Non siano pertinenti ai temi trattati nel sito web e nel programma TV
- Abbiano contenuti volgari, osceni o violenti
- Siano intimidatori o diffamanti verso persone, altri utenti, istituzioni e religioni
- Più in generale violino i diritti di terzi
- Promuovano attività illegali
- Promuovano prodotti o servizi commerciali