FOTO24VIDEO24Logo MediasetComingSoon.itDonnelogo mastergameCreated using FigmaGraziaMeteo.itPeoplesportmediaset_negativesportmediaset_positiveTGCOM24meteo.it
Podcast DirettaCanale 51

Milan Games Week, Jake "Jayba" Sartori vince il torneo di Fortnite e porta a casa 3mila euro

Primo posto nel torneo organizzato da Gillette, che ha messo in palio un montepremi da ben 8mila euro

Milan Games Week, Jake "Jayba" Sartori vince il torneo di Fortnite e porta a casa 3mila euro

Si è conclusa a Rho l'edizione 2019 della Milan Games Week, la fiera italiana dedicata al mondo dei videogiochi che, per l'appuntamento di quest'anno, ha proposto un evento imperdibile per i fan degli eSports e dello sparatutto Fortnite: Battle Royale.

In collaborazione con PG Esport, Gillette ha organizzato la prima stagione del suo torneo Gillette Bomber Cup: un evento che ha richiamato più di 2mila appassionati interessati a partecipare alla competizione, che ha messo in palio ben 8mila euro da spartire tra i primi cinque classificati.

A vincere il malloppo principale è stato Jake "Str Jayba" Sartori, che dopo aver avuto la meglio su ben 55 avversari ha portato a casa un premio da poco più di 3mila euro. Al secondo e terzo classificato sono andati rispettivamente 1.800 e 1.200 euro.

Il torneo, che si è svolto durante la tre giorni della fiera milanese, ha visto più di 600 partecipanti provenienti da tutta Italia, che si erano aggiudicati un posto alle fasi finali dopo più di 2mila richieste di iscrizione alle fasi di qualificazione. L’evento ha visto il coinvolgimento di content creator e youtuber come Cicciogamer89 (testimonial del torneo), J0k3RKekkobomba e Los Amigos, come telecronisti del torneo.

Commenti

Commenta
Disclaimer

Grazie per il tuo commento

Sarà pubblicato al più presto sul nostro sito, dopo essere stato visionato dalla redazione

Grazie per il tuo commento

Il commento verrà postato sulla tua timeline Facebook

Regole per i commenti

I commenti in questa pagina vengono controllati
Ti invitiamo ad utilizzare un linguaggio rispettoso e non offensivo, anche per le critiche più aspre

In particolare, durante l'azione di monitoraggio, ci riserviamo il diritto di rimuovere i commenti che:
- Non siano pertinenti ai temi trattati nel sito web e nel programma TV
- Abbiano contenuti volgari, osceni o violenti
- Siano intimidatori o diffamanti verso persone, altri utenti, istituzioni e religioni
- Più in generale violino i diritti di terzi
- Promuovano attività illegali
- Promuovano prodotti o servizi commerciali