FOTO24VIDEO24Logo MediasetComingSoon.itDonnelogo mastergameCreated using FigmaGraziaMeteo.itPeoplesportmediaset_negativesportmediaset_positiveTGCOM24meteo.it
Podcast DirettaCanale 51

L’Australia banna Bonaire, il nuovo videogioco dei creatori di GTA

Rockstar Games si sta preparando in vista del suo prossimo progetto, ma ha già imboccato la strada delle polemiche

L’Australia banna Bonaire, il nuovo videogioco dei creatori di GTA

A quanto pare Rockstar Games si sta preparando all'annuncio del suo prossimo videogioco.

Gli autori di Grand Theft Auto e Red Dead Redemption, infatti, hanno provato a registrare il marchio "Bonaire" ricevendo un gran bel rifiuto dall'ente di classificazione australiano.

I contenuti del progetto sarebbero fin troppo violenti e così l’agenzia che si occupa dell’approvazione dei prodotti di intrattenimento per il mercato australiano lo ha bannato ancor prima che venisse annunciato e messo in vendita.

Non è ancora chiaro se il nome registrato appartiene al sottotitolo di una serie già esistente o a una proprietà intellettuale totalmente nuova e, probabilmente, bisognerà attendere ulteriori movimenti ufficiali/ufficiosi prima di scoprire la verità.

Tuttavia, le ipotesi degli appassionati puntano tutto su un’espansione caraibica di Red Dead Redemption 2, che probabilmente sarà a tema zombie come successo nel caso del suo predecessore con Undead Nightmare.

In seguito alla pubblicazione del capolavoro western per PlayStation 4 e Xbox One, avvenuta lo scorso anno, si è parlato tanto di una versione PC dello stesso, di GTA 6 e Bully 2, ma non sappiamo ancora quale sarà la prossima mossa di Rockstar: continuate a seguirci per saperne di più.

Tra tutti, Rockstar Games è lo studio di sviluppo che più di tutti sfrutta la libertà di espressione utilizzando la violenza come critica sociale, cliccate qui per leggere il nostro approfondimento su GTA, il videogioco delle polemiche.

Commenti

Commenta
Disclaimer

Grazie per il tuo commento

Sarà pubblicato al più presto sul nostro sito, dopo essere stato visionato dalla redazione

Grazie per il tuo commento

Il commento verrà postato sulla tua timeline Facebook

Regole per i commenti

I commenti in questa pagina vengono controllati
Ti invitiamo ad utilizzare un linguaggio rispettoso e non offensivo, anche per le critiche più aspre

In particolare, durante l'azione di monitoraggio, ci riserviamo il diritto di rimuovere i commenti che:
- Non siano pertinenti ai temi trattati nel sito web e nel programma TV
- Abbiano contenuti volgari, osceni o violenti
- Siano intimidatori o diffamanti verso persone, altri utenti, istituzioni e religioni
- Più in generale violino i diritti di terzi
- Promuovano attività illegali
- Promuovano prodotti o servizi commerciali