FOTO24VIDEO24Logo MediasetComingSoon.itDonnelogo mastergameCreated using FigmaGraziaMeteo.itPeoplesportmediaset_negativesportmediaset_positiveTGCOM24meteo.it
Podcast DirettaCanale 51

Keanu Reeves continua a invadere i videogiochi, eccolo in Street Fighter V

Un appassionato ha realizzato una mod del picchiaduro di Capcom che permetterà di vestire i panni di John Wick

Keanu Reeves continua a invadere i videogiochi, eccolo in Street Fighter V

Keanu Reeves, l'attore canadese famoso per il suo ruolo in Matrix e la più recente saga di John Wick, sta vivendo un momento di grande fama tra gli appassionati di videogiochi.

Il motivo va ricercato nella sua apparizione all'E3 2019, quando è salito sul palco della conferenza Microsoft per annunciare la sua presenza in Cyberpunk 2077, uno dei giochi più attesi degli ultimi anni (ve ne abbiamo parlato qui).

Di lì in poi, il delirio, fino ad arrivare a oggi, giorno in cui apprendiamo dell'esistenza di una mod, ovvero una modifica autorizzata, per la versione PC di Street Fighter V.

Un fan, infatti, ha realizzato il modello poligonale di John Wick permettendo così a chiunque volesse vestire i panni del personaggio intepretato dall'attore di darsele di santa ragione con i lottatori storici del picchiaduro marchiato Capcom, come Ryu e Ken.

La mod sarà disponibile tra un paio di settimane, vi lasciamo alla prima immagine dell'iniziativa.

Commenti

Commenta
Disclaimer

Grazie per il tuo commento

Sarà pubblicato al più presto sul nostro sito, dopo essere stato visionato dalla redazione

Grazie per il tuo commento

Il commento verrà postato sulla tua timeline Facebook

Regole per i commenti

I commenti in questa pagina vengono controllati
Ti invitiamo ad utilizzare un linguaggio rispettoso e non offensivo, anche per le critiche più aspre

In particolare, durante l'azione di monitoraggio, ci riserviamo il diritto di rimuovere i commenti che:
- Non siano pertinenti ai temi trattati nel sito web e nel programma TV
- Abbiano contenuti volgari, osceni o violenti
- Siano intimidatori o diffamanti verso persone, altri utenti, istituzioni e religioni
- Più in generale violino i diritti di terzi
- Promuovano attività illegali
- Promuovano prodotti o servizi commerciali