FOTO24VIDEO24Logo MediasetComingSoon.itDonnelogo mastergameCreated using FigmaGraziaMeteo.itPeoplesportmediaset_negativesportmediaset_positiveTGCOM24meteo.it
Podcast DirettaCanale 51

Il Sottosopra di Stranger Things 3 arriva su Fortnite

Nuovi portali appaiono nel popolare battle royale di Epic Games, in vista di un possibile evento speciale ispirato alla serie TV

Il Sottosopra di Stranger Things 3 arriva su Fortnite

Si avvicina l'inizio della terza stagione di Stranger Things, una delle serie televisive più popolari degli ultimi anni. Per festeggiare il debutto della nuova avventura, sembrerebbe che Epic Games abbia in serbo un nuovo evento speciale per il suo Fortnite.

Nella mappa del suo battle royale, infatti, la software house ha aggiunto alcuni portali che sono del tutto simili a quelli visti nella serie con David HarbourWinona Ryder e Millie Bobby Brown.

Al momento, questi portali sono disponibili solo nel centro commerciale Mega Mall e conducono da una parte all'altra dell'edificio, ma non è da escludere che al lancio ufficiale della terza stagione di Stranger Things possano aprire un'area aggiuntiva ispirata al Sottosopra, luogo paranormale tra i più iconici della serie TV.

Sarebbe l'ennesimo crossover per Fortnite, che di recente aveva festeggiato il lancio di Avengers: Endgame e John Wick 3: Parabellum con altrettanti eventi speciali. In attesa di una conferma ufficiale da parte di Epic Games o Netflix, vi lasciamo a un tweet che mostra nei particolari il funzionamento di questi portali.

Commenti

Commenta
Disclaimer

Grazie per il tuo commento

Sarà pubblicato al più presto sul nostro sito, dopo essere stato visionato dalla redazione

Grazie per il tuo commento

Il commento verrà postato sulla tua timeline Facebook

Regole per i commenti

I commenti in questa pagina vengono controllati
Ti invitiamo ad utilizzare un linguaggio rispettoso e non offensivo, anche per le critiche più aspre

In particolare, durante l'azione di monitoraggio, ci riserviamo il diritto di rimuovere i commenti che:
- Non siano pertinenti ai temi trattati nel sito web e nel programma TV
- Abbiano contenuti volgari, osceni o violenti
- Siano intimidatori o diffamanti verso persone, altri utenti, istituzioni e religioni
- Più in generale violino i diritti di terzi
- Promuovano attività illegali
- Promuovano prodotti o servizi commerciali