FOTO24VIDEO24Logo MediasetComingSoon.itDonnelogo mastergameCreated using FigmaGraziaMeteo.itPeoplesportmediaset_negativesportmediaset_positiveTGCOM24meteo.it
Podcast DirettaCanale 51

FIFA 19 Ultimate Team: il “gallo” Belotti canta ancora!

Il fenomenale Donovan “F2Tekkz” Hunt bissa il successo nella FUT Champions Cup, ecco tutte le novità della settimana

FIFA 19 Ultimate Team: il “gallo” Belotti canta ancora!

Dopo la sensazionale tripletta di CR7 e le risposte altrettanto impressionanti del Barcellona di Messi e del Manchester City di Guardiola, è tempo di tornare a FUT: c'è la Squadra della Settimana numero 26 da provare! Dopo un paio di mesi si ritorna al modulo 3-4-1-2 con James Rodríguez (91) come capitano e un budget super economico: basta un milione di crediti per completarla!

LA SQUADRA DELLA SETTIMANA 26 - Dopo gli innumerevoli exploit di Gianluigi Donnarumma (89) è tempo di cambiare: è il turno di Bernd Leno (86), portiere dell'Arsenal. Il tedesco dei gunners piace per il controllo di palla (4 stelle nell'utilizzo del piede debole!) e per la tempestività nelle uscite sui cross meno per la quotazione (30.000 crediti): con la metà dei crediti è possibile acquistare due ottimi portieri come Alisson (85) ed Ederson (86). Da consigliare “solo” agli irriducibili tifosi dell'Arsenal.

La difesa è roccia allo stato puro: il trio Nathan Aké (82)/Pepe (86)/Nico Elvedi (81) promette solidità, gioco aereo e tackle in quantità industriale. Dei tre il più “roccioso” è senza dubbio il portoghese Pepe (ex Beşiktaş e Real Madrid) che sfiora i 40.000 crediti, mentre l'olandese Aké può essere una soluzione interessante per chi cerca un centrale per meno di 20.000 crediti. Non è niente male lo svizzero Elvedi che ha il pregio di costare relativamente poco (solo 14.000 crediti).

Il centrocampo ripropone un grande campione come Lucas Biglia (84) e una giovane stella come Julian Brandt (86) pronti a innescare sulle fasce due razzi come Raheem Sterling (90) e Nicolas Pépé (87). Il centrocampista del Milan offre geometrie interessanti e una buona copertura per poco più di 20.000 crediti: purtroppo, la carta nera proposta da EA non rende giustizia alle doti di tiratore dell'argentino (anche nei calci piazzati). Il talentuoso playmaker del Bayer Leverkusen impressiona in questa nuova versione: non solo passaggi, dribbling ma anche tiri per un centrocampista estremamente versatile (è possibile farlo svariare su tutto il fronte offensivo).

La quotazione di Brandt si aggira sui 35.000 crediti ed è più che adeguata al valore del giocatore. Sulle fasce laterali troviamo attualmente il miglior giocatore della Premier League Raheem Sterling e la giovane stella della Costa d'Avorio Nicolas Pépé che milita nella Ligue 1. L'esterno di Pep Guardiola sta disputando la miglior stagione della carriera e si è guadagnato l'ottava carta in FUT a un prezzo da top player assoluto. Il giocatore del Lille costa molto meno (circa 55.000 crediti) ed è altrettanto efficace pur con alcune limitazioni (solo 3 stelle nell'uso del piede debole). Sterling in attacco è assolutamente devastante anche se è un po' troppo “leggerino”, mentre Pépé è più solido ma un filo meno veloce. A voi l'ardua scelta...

In attacco torna a cantare – finalmente – il “gallo” Belotti (86) in coppia con il francese Ben Yedder (86) e con la superstar James Rodríguez (91). Il bomber del Torino nella nuova carta nera è la classica bestia da comprare a occhi chiusi (“solo” 65.000 crediti), mentre il francese del Siviglia e il colombiano del Bayern Monaco offrono lampi di pura classe e giocate altamente spettacolari a prezzi da top player. Dei tre è consigliatissimo il granata Belotti.

In panchina e in tribuna i giocatori da seguire sono la stella del Leicester City Jamie Vardy (84), il senegalese Ismaïla Sarr (81) del Rennes, il brasiliano Anderson Lopes (77) che milita nell'Hokkaido nel campionato giapponese e l'ex giocatore della Fiorentina Jakub Blaszczykowski (81).

LA DURA LEGGE DI F2TEKKZ – La FUT Champions Cup è sempre più nelle mani del giovanissimo Donovan “F2Tekkz” Hunt che continua a conquistare tornei e a battere record. Il ragazzo inglese ha letteralmente dominato anche la FUT Champions Cup di Singapore battendo in finale il danese “M10 Ustun” che fa parte del team di eSports creato dalla stella dell'Arsenal Mesut Özil. Il fenomenale Hunt ha demolito il povero Üstun in entrambe le partite e si è aggiudicato la seconda FUT Champions Cup consecutiva (la terza della stagione!) ed è il primo giocatore della storia di FIFA a stabilire questo record.

Commenti

Commenta
Disclaimer

Grazie per il tuo commento

Sarà pubblicato al più presto sul nostro sito, dopo essere stato visionato dalla redazione

Grazie per il tuo commento

Il commento verrà postato sulla tua timeline Facebook

Regole per i commenti

I commenti in questa pagina vengono controllati
Ti invitiamo ad utilizzare un linguaggio rispettoso e non offensivo, anche per le critiche più aspre

In particolare, durante l'azione di monitoraggio, ci riserviamo il diritto di rimuovere i commenti che:
- Non siano pertinenti ai temi trattati nel sito web e nel programma TV
- Abbiano contenuti volgari, osceni o violenti
- Siano intimidatori o diffamanti verso persone, altri utenti, istituzioni e religioni
- Più in generale violino i diritti di terzi
- Promuovano attività illegali
- Promuovano prodotti o servizi commerciali