FOTO24VIDEO24Logo MediasetComingSoon.itDonnelogo mastergameCreated using FigmaGraziaMeteo.itPeoplesportmediaset_negativesportmediaset_positiveTGCOM24meteo.it
Podcast DirettaCanale 51

Combattere i talebani è vietato: videogioco "espulso" dallʼApp Store

La conversione per iOS di Afghanistan ʼ11, gioco di strategia di Slitherine, non rispettava le linee guida della casa di Cupertino

Combattere i talebani è vietato: videogioco "espulso" dall'App Store

Continua la discutibile politica di Apple per la pubblicazione di prodotti su App Store, il negozio virtuale di giochi e applicazioni per dispositivi iOS come iPad e iPhone. Nelle scorse ore, la casa di Cupertino ha infatti rimosso dalla sua piattaforma digitale il videogioco di strategia Afghanistan '11, conversione dell'omonimo titolo per PC realizzato da Slitherine.

Il motivo? Secondo Apple, il gioco violerebbe le linee guida per la pubblicazione su App Store mettendo "persone di un governo specifico o di un'altra entità realmente esistente nei panni dei nemici", in questo caso i talebani. Inutile dire che la notizia non è andata giù agli sviluppatori di Slitherine, con il director Iain McNeil che ha condiviso il proprio sfogo su Twitter.

Non è la prima volta che Apple decide di rimuovere da App Store videogiochi storicamente accurati: è successo già nel 2011 con Pacific Strike, che venne rimosso per la presenza delle bandiere giapponesi, e nel 2015 con Ultimate General: Gettysburg, che era focalizzato sulla Guerra di secessione americana e includeva al suo interno la bandiera degli Stati Confederati d'America.

Nonostante la rimozione da App Store, lo strategico di Slitherine resta comunque disponibile su PC in una versione nettamente superiore a livello tecnico e di puro gameplay, ma è probabile che dopo questa mossa la software house possa scegliere di abbandonare definitivamente i dispositivi iOS per i propri progetti futuri.

Commenti

Commenta
Disclaimer

Grazie per il tuo commento

Sarà pubblicato al più presto sul nostro sito, dopo essere stato visionato dalla redazione

Grazie per il tuo commento

Il commento verrà postato sulla tua timeline Facebook

Regole per i commenti

I commenti in questa pagina vengono controllati
Ti invitiamo ad utilizzare un linguaggio rispettoso e non offensivo, anche per le critiche più aspre

In particolare, durante l'azione di monitoraggio, ci riserviamo il diritto di rimuovere i commenti che:
- Non siano pertinenti ai temi trattati nel sito web e nel programma TV
- Abbiano contenuti volgari, osceni o violenti
- Siano intimidatori o diffamanti verso persone, altri utenti, istituzioni e religioni
- Più in generale violino i diritti di terzi
- Promuovano attività illegali
- Promuovano prodotti o servizi commerciali