FOTO24VIDEO24Logo MediasetComingSoon.itDonnelogo mastergameCreated using FigmaGraziaMeteo.itPeoplesportmediaset_negativesportmediaset_positiveTGCOM24meteo.it
Podcast DirettaCanale 51

Amazon sfrutta dei videogame per motivare il lavoro dei dipendenti

Il colosso delle vendite online sta trasformando le postazioni di lavoro dei suoi centri di smistamento

Amazon sfrutta dei videogame per motivare il lavoro dei dipendenti

Amazon ha cominciato a installare degli schermi nelle postazioni dei suoi centri di smistamento per rendere il lavoro più divertente e stimolante attraverso dei videogiochi.

I giochi, denominati PicksInSpace, Mission Racer e CastleCrafter, sono stati ideati per rilevare le operazioni compiute quotidianamente dai dipendenti, come preparare i pacchi e spostare i prodotti, e trasformarle in azioni virtuali. Così, velocizzando i tempi di spedizione, ad esempio, l'auto correrà più velocemente all'interno del circuito a schermo e si guardagneranno punti per scalare la classifica dei dipendenti più attivi, riporta il The Washington Post.

I videogiochi in questione sono stati sviluppati per rendere il lavoro meno noioso, ma anche per incoraggiare una maggiore produttività mettendo in competizione i lavoratori.

L'idea di Amazon rientra perfettamente nel concetto di gamification, ovvero l'utilizzo di elementi mutuati dai giochi e delle tecniche di game design in contesti esterni come quelli lavorativi e legati all'istruzione.

Ma attenzione: "La competizione è divertente sul breve periodo. Appena i lavoratori inizieranno a guadagnare meno punti rispetto ai colleghi, il tutto potrebbe diventare controproducente", mette in guardia il game designer Jane McGonigal.

Commenti

Commenta
Disclaimer

Grazie per il tuo commento

Sarà pubblicato al più presto sul nostro sito, dopo essere stato visionato dalla redazione

Grazie per il tuo commento

Il commento verrà postato sulla tua timeline Facebook

Regole per i commenti

I commenti in questa pagina vengono controllati
Ti invitiamo ad utilizzare un linguaggio rispettoso e non offensivo, anche per le critiche più aspre

In particolare, durante l'azione di monitoraggio, ci riserviamo il diritto di rimuovere i commenti che:
- Non siano pertinenti ai temi trattati nel sito web e nel programma TV
- Abbiano contenuti volgari, osceni o violenti
- Siano intimidatori o diffamanti verso persone, altri utenti, istituzioni e religioni
- Più in generale violino i diritti di terzi
- Promuovano attività illegali
- Promuovano prodotti o servizi commerciali