FOTO24VIDEO24Logo MediasetComingSoon.itDonnelogo mastergameCreated using FigmaGraziaMeteo.itPeoplesportmediaset_negativesportmediaset_positiveTGCOM24meteo.it
Podcast DirettaCanale 51

La casa di Monet è in affitto per 300 euro a notte: il sogno diventa realtà

Per circa 300 euro a notte in base al periodo dellʼanno si può vivere tra le mura della villetta con quel giardino di ninfee che quasi un secolo fa ispirò il pittore fondatore dellʼimpressionismo

La famosa casa "Blue Note" in cui abitava Claude Monet si è trasformata in un vero e proprio bed and breakfast. Dormire nella villetta dell'artista nel villaggio francese di Giverny è un sogno che si può avverare a circa 300 euro a notte in base al periodo dell'anno: basta un clic per prenotare sul sito di Airbnb. Un prezzo niente male per vivere tra le stesse mura della casa con quel giardino di ninfee che quasi un secolo fa ispirò i quadri del pittore fondatore dell'impressionismo.

La casa di Monet diventa un bed and breakfast: il sogno di vivere tra le ninfee ispiratrici diventa realtà

La Maison Bleue - La struttura si trova nel nord della Francia, ristrutturata nel 2016 e arredata con un mix mobili antico e moderni, è riuscita a guadagnarsi recensioni da 5 stelle da tutti i suoi visitatori. Ha 3 camere da letto, 3 bagni, un salone e una sala da pranzo ed è circondata da 1500mq del famoso giardino di ninfee che ha ispirato quei quadri che continuano ad affascinare migliaia di turisti in tutto il mondo. 
L'alloggio accoglie tutti i tipi di viaggiatori, anche famiglie con bambini e con amici a quattro zampe. Wi-Fi, riscaldamento e parcheggio gratuito in loco sono tra i vari servizi disponibili. La villetta è anche vicina alla casa-museo Fondation Claude Monet.

La passione per le ninfee - "Ho bisogno di qualche tempo per capire le mie ninfee. Le avevo piantate per puro divertimento; le coltivavo senza pensare a dipingere. Un paesaggio non entra sotto pelle nell'arco di un giorno. E poi all'improvviso, ebbi la rilevazione di quanto fosse magnifico il mio stagno, e presi la tavolozza". Le ninfee sono dipinte dall'artista a grandezza naturale su enormi tele così da far sentire l'osservatore non più di fronte a un semplice quadro ma al centro di un paesaggio reale e irreale allo stesso tempo.

Commenti

Commenta
Disclaimer

Grazie per il tuo commento

Sarà pubblicato al più presto sul nostro sito, dopo essere stato visionato dalla redazione

Grazie per il tuo commento

Il commento verrà postato sulla tua timeline Facebook

Regole per i commenti

I commenti in questa pagina vengono controllati
Ti invitiamo ad utilizzare un linguaggio rispettoso e non offensivo, anche per le critiche più aspre

In particolare, durante l'azione di monitoraggio, ci riserviamo il diritto di rimuovere i commenti che:
- Non siano pertinenti ai temi trattati nel sito web e nel programma TV
- Abbiano contenuti volgari, osceni o violenti
- Siano intimidatori o diffamanti verso persone, altri utenti, istituzioni e religioni
- Più in generale violino i diritti di terzi
- Promuovano attività illegali
- Promuovano prodotti o servizi commerciali