FOTO24VIDEO24Logo MediasetComingSoon.itDonnelogo mastergameCreated using FigmaGraziaMeteo.itPeoplesportmediaset_negativesportmediaset_positiveTGCOM24meteo.it
Podcast DirettaCanale 51

Uomo, lo stile genderless irrompe (anche) a New York

Le sfilate della Fashion Week maschile sono nel segno della diversità

Uomo, lo stile genderless irrompe (anche) a New York

Più che un trend, quasi uno stile di vita. Anche le sfilate in corso nella Grande Mela per la New York Fashion Week stanno assistendo all’ascesa del look genderless, quello che va oltre ogni caratterizzazione legata al genere. Basti vedere, ad esempio, la collezione autunno inverno 2019-2020 presentata da Palomo Spain e ispirata al mondo della danza classica. Riflettori puntati anche su Pierre Davis: originaria di Los Angeles, è la prima stilista apertamente transgender. Al debutto il suo brand ‘No Sesso’, che la stessa designer definisce “artigianale, divertente e pieno di fantasia”.

NEW YORK, NEW YORK - Proseguono ancora le sfilate e gli eventi della New York Fashion Week: archiviate, con oggi, quelle della Moda Uomo, dopo un giorno di stop “la città che non dorme mai” ospiterà anche le presentazioni delle collezioni femminili, fino al 13 febbraio. Le attese sono tutte per il texano Tom Ford, praticamente l’unico big presente. Molti sono infatti gli esordienti e i brand sconosciuti ai più. Occhi puntati anche su Ralph Lauren, che gioca praticamente in casa e aprirà invece le sfilate dedicate alla Donna. Non passeranno inosservati neppure i colleghi americani Mark Jacobs e Michael Kors, il prossimo 13 febbraio.

Commenti

Commenta
Disclaimer

Grazie per il tuo commento

Sarà pubblicato al più presto sul nostro sito, dopo essere stato visionato dalla redazione

Grazie per il tuo commento

Il commento verrà postato sulla tua timeline Facebook

Regole per i commenti

I commenti in questa pagina vengono controllati
Ti invitiamo ad utilizzare un linguaggio rispettoso e non offensivo, anche per le critiche più aspre

In particolare, durante l'azione di monitoraggio, ci riserviamo il diritto di rimuovere i commenti che:
- Non siano pertinenti ai temi trattati nel sito web e nel programma TV
- Abbiano contenuti volgari, osceni o violenti
- Siano intimidatori o diffamanti verso persone, altri utenti, istituzioni e religioni
- Più in generale violino i diritti di terzi
- Promuovano attività illegali
- Promuovano prodotti o servizi commerciali